Vaccino anticovid, nel Lazio i richiami Pfizer dopo 35 giorni

“A partire da oggi, dal lunedì 17 maggio, saranno estesi i richiami del vaccino Pfizer a 5 settimane, ossia 35 giorni”. Lo comunica l’Unità di crisi Covid della Regione Lazio.

La decisione

“Tutti gli interessati verranno avvisati in anticipo via Sms – si spiega una nota – e l’allungamento, recependo le raccomandazioni del Comitato tecnico scientifico (Cts) e della Struttura commissariale, consentirà un aumento della platea delle prime dosi del vaccino Pfizer a partire già dal mese in corso, ovvero determinando un aumento della copertura della popolazione. Nessuna modifica invece, al momento, per tutti gli altri vaccini”. “A titolo esemplificativo – chiarisce l’Unità di crisi – chi doveva fare il richiamo Pfizer il 17 maggio lo farà sempre nello stesso luogo e alla stessa ora il 31 maggio, e così a seguire”.

“Questo “consentirà di recuperare circa 100 mila slot di Pfizer nel mese di maggio” sottolinea l’assessore alla Sanità e l’integrazione sociosanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato,

shares