Mastrangeli scrive a Zingaretti: vaccinare presto i collaboratori delle farmacie

Includere quanto prima nella vaccinazione Covid-19 i collaboratori laureati, i titolari di farmacie e parafarmacie e tutto il personale non laureato “che, in questo momento così delicato ed importante, sono chiamati a dare la propria massima disponibilità e responsabilità per fronteggiare la pandemia”.

Così il presidente dell’Ordine dei farmacisti della provincia di Frosinone, Riccardo Mastrangeli, in una lettera indirizzata al governatore del Lazio e all’assessore regionale alla Sanità D’Amato.

Il testo della missiva

“Le scrivo – esordisce Mastrangeli – come massima autorità regionale in relazione alla mancata vaccinazione contro il Covid-19 di molti colleghi farmacisti siano essi collaboratori laureati, titolari di farmacie e parafarmacie, nonché del personale non laureato che lavora nei suddetti presidi. Giova ricordare che il farmacista è l’operatore sanitario con il più alto numero di contatti giornalieri con il pubblico, per avere consulenza e servizi sanitari in farmacia e in parafarmacia non ci si prenota ed in ragione di ciò la nostra categoria professionale ha pagato finora un prezzo altissimo per il Covid-19 in termini di Colleghi deceduti, ammalati ed altri ancora in sofferenza per il post-malattia”.

Il presidente Zingaretti e l’assessore D’Amato

“In ordine a quanto ricordato, sono a segnalarle un preoccupante stato di malcontento generalizzato, sia a livello di nostra categoria professionale sia del personale non laureato, che potrebbe sfociare anche in forme di protesta spiacevoli, difficili da gestire e che metterebbero a repentaglio ed in seria discussione lo svolgimento del pubblico servizio. In ragione di ciò Le chiedo cortesemente di includere presto nella vaccinazione Covid-19 i collaboratori laureati, i titolari di farmacie e parafarmacie e tutto il personale non laureato che, in questo momento così delicato ed importante, sono chiamati a dare la propria massima disponibilità e responsabilità per fronteggiare la pandemia”.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8292 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione

shares