Frosinone, bonifica discarica Le Lame. Lega: Palladino da boomerang

Le dichiarazioni entusiastiche del segretario del circolo PD di Frosinone, Andrea Palladino, nell’autocelebrazione del Partito per il prospettato sblocco della bonifica della discarica di Le Lame, se non fossero relative a una situazione tragica potrebbero addirittura risultare esilaranti“. Lo sostiene il coordinamento comunale della Lega Frosinone.

L’affondo

“I fondi stanziati non sono regionali ma statali, poiché rientrano negli accordi di programma stipulati con Ministero dell’Ambiente  e con quello della Programmazione economica; fortunatamente oggi l’intervento è incluso nel Sito di Interesse Nazionale, perché quando venne temporaneamente declassato in Sir (sito di interesse regionale), la stessa Regione ha sempre fatto spallucce sulla bonifica di via Le Lame; l’inserimento dell’area della discarica di Le Lame, all’interno del Sin, grazie al quale, oggi, potrà partire l’intervento, risale niente di meno che al periodo 2001-2002, con la presidenza Storace”.

L’importo di 10 milioni di euro, di cui si parla in questi giorni, basta appena a rimuovere un sesto  dei 650.000 metri cubi di rifiuti solidi urbani presenti nella discarica, mentre non è dato sapere che fine dovrebbero fare i rimanenti 540.000 metri cubi, a meno di non dover pensare alla solita incompiuta; l’auspicio è che non avvenga quello che è già avvenuto sull’area di Bagnoli, nella zona dell’ex Italsider, ove con lo stanziamento di ben 450 milioni di euro da parte dell’allora presidente del consiglio Renzi, ancora non si è vista la minima opera ma, soltanto, sperperi di studi e progettazioni come ha sancito la Corte dei Conti”.


L’unica circostanza sulla quale è ipotizzabile di essere d’accordo con Palladino e con il PD di Frosinone, a cui è mancata la solita dose di coraggio, per dirla tutta, è quella in cui si afferma che una amministrazione comunale è stata finora ‘inerte’. Questo, infatti, è parzialmente vero, poiché l’’amministrazione comunale’ a cui si riferisce il segretario del PD non è stata soltanto inerte, ma è stata colpevolmente complice dell’ingresso in città di migliaia di tonnellate di rifiuti provenienti da mezza Italia, deviati anche, in parte, dalla iniziale destinazione della Valcatora, quando le due amministrazioni, quella provinciale e quella comunale, entrambe di sinistra, decisero di incrementare quel monumento artificiale eretto alla contemplazione dell’immondizia nazionale, costituito dalla discarica delle Lame. Come dire, ancora una volta, Palladino e il PD, pur con la tristezza di questi tempi, riescono a farci sorridere”.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione