FI, tensione alle stelle tra Patrizi, Rotondo e Quadrini

“In risposta a Anselmo Rotondo e Gianluca Quadrini, serenamente dico che la storia è sempre testimone di verità, le loro chiacchiere sono solo fumo”.  Inizia così la dura controreplica di Giuseppe Patrizi nei confronti del sindaco di Pontecorvo e del consigliere provinciale azzurro.

L’intervento

Caro Anselmo, nella mia vita ho conosciuto solo due partiti sotto i cui simboli, Democrazia Cristiana e Forza Italia, mi sono candidato per ben 11 volte, tanto per ricordarlo a chi ha memoria corta. 8 volte al consiglio comunale, 2 volte al consiglio provinciale, quando erano i cittadini a votare e non si riusciva per grazia ricevuta,  risultando per ben 8 volte primo degli eletti e 2 volte secondo. Una sola volta mi sono presentato alle regionali nella lista civica del Presidente, nel centrodestra, per spirito di cortesia. Milito in Forza Italia dal 1994 e mi sono allontanato nel 2014, e con me altre centinaia e migliaia di persone, quando avete preso in mano il partito voi personaggi “unti dal Signore”, quando sono iniziati i grandi inciuci che mai in un ventennio si erano verificati, consegnando, anche con il tuo forte assenso e quello di Gianluca Quadrini, prima la Provincia in mano al PD, a seguire ASI, COSILAM, SAF ecc. ecc.  Forse all’appello manca solo l’Abbazia simbolo del nostro territorio… Se ho conosciuto, in quel periodo in cui mi sono allontanato, altri partiti, standone comunque sempre a margine, è per tenermi impegnato sul territorio, come ho sempre fatto”.

“Caro Anselmo, ti rammento che in Forza Italia dal 1994 hanno sempre militato personaggi di grande spessore : parlamentari, parlamentari europei, sindaci presidenti di provincia, consiglieri regionali e c’è sempre stata forte dialettica interna, ma mai si è assistito a scenate di basso profilo come quelle di questi ultimi tempi. E, bada bene, siamo oggi una sparuta minoranza rispetto a ieri. Aggiungo inoltre che se sono andate via migliaia di persone non bisogna prendersela con loro ma andrebbe fatta una analisi per capire le cause di questo esodo dal partito nella nostra provincia. Nulla viene per caso. Questi sono i fatti, il resto solo chiacchiere”.

Caro Gianluca, due parole solo per precisare che  mi sono sottoposto a giudizio degli elettori molte volte più di te, come già dettagliato in premessa, pertanto non puoi  considerare solo l’ultima tornata regionale quando affronti questo argomento. Hai una memoria molto corta che spesso ti spinge a fare confusione… Hai dimenticato anche che per ben tre volte ti sei candidato a sindaco della tua città e per ben tre volte sei stato bocciato. Infine vorrei chiedere a te chi è stato a riportarti in Forza Italia, dopo essere approdato in Noi con l’Italia… a me risulta che si sia adoperata Rossella Chiusaroli, ma probabilmente non ricordi neanche questo.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione