Piedimonte San Germano: tenta di violentarla, lei reagisce e lui le rompe il setto nasale. Arrestato

Una storia raccapricciante quella che arriva da Piedimonte San Germano, dove ieri sera i carabinieri della stazione hanno arrestato un 44enne marocchino con l’accusa di violenza sessuale e lesioni personali.

I fatti

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza alcolica, dopo aver adescato e palpeggiato nelle parti intime una connazionale 39enne, al fine di tentare di sedurla e ottenere un rapporto sessuale, al diniego della donna, repentinamente le ha sferrato un violento pugno al volto, facendola cadere a terra e procurandole lesioni al setto nasale.

La donna è stata soccorsa da personale del 118 e, trasportata successivamente all’ospedale di Cassino, dove le hanno diagnosticato la la rottura del setto nasale.

A seguito di richiesta di intervento giunta alla Centrale Operativa dell’Arma di Cassino, da parte di alcuni passanti presenti sul luogo dell’episodio, i militari intervenuti hanno rintracciato immediatamente l’uomo nei pressi di un noto bar del centro e lo hanno arrestato, portandolo nel carcere di Isernia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares