Discarica, Maura e Furtivo chiedono un consiglio provinciale per il nuovo sito

“La sentenza del Tar del Lazio ha almeno per ora bloccato la determinazione di VIA della Regione Lazio per l’ampliamento del V° bacino della discarica di Cerreto, che sorge nel Comune di Roccasecca”. Lo evidenziano i consiglieri provinciali Daniele Maura e Stefania Furtivo. I due esponenti di FdI sollecitano ora la convocazione dell’assise di Palazzo Iacobucci per analizzare la situazione relativa allo smaltimento rifiuti. La richiesta è stata depositata giovedì.

L’intervento

“La sopraelevazione del IV° bacino della discarica, destinato per il 50% della sua volumetria ai rifiuti del Frusinate, cesserà la sua attività il 31 Dicembre 2020″. Fanno notare Maura e Furtivo. “La Provincia ad oggi non ha individuato il sito alternativo a quello di Roccasecca, come si legge sia nel nuovo Piano Rifiuti della Regione Lazio, sia nella Determinazione di VIA per il V° bacino annullata dal TAR”.

Le notevoli mancanze della Regione Lazio e del Comune di Roma  – proseguono i due consiglieri – hanno portato la Ciociaria a dover gestire innumerevoli quantità di rifiuti provenienti dalla provincia di Roma, compromettendo in breve tempo il ciclo del nostro territorio. Il punto è che dal primo gennaio 2021 nella nostra provincia non si avranno più le volumetrie per lo smaltimento in discarica. Tale circostanza rischia di paralizzare tutto e creare una grave emergenza ambientale e sanitaria nel Frusinate”.

L’invito

“Chiediamo quindi, al presidente Pompeo la convocazione di un consiglio provinciale con all’ordine del giorno iniziative ed azioni dell’Amministrazione provinciale per l’individuazione di un nuovo sito di discarica a servizio della Ciociaria ma anche cosa si intende fare per scongiurare il rischio del blocco del ciclo dei rifiuti dal primo gennaio 2021, e le conseguenti ricadute ambientali e sanitarie”.


Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione