Undici anni fa il terremoto a L’Aquila: il ricordo delle quattro vittime ciociare

Erano le 3.32 di questa notte quando un terremoto di magnitudo 6.3 della scala Richter sconquassò la città dell’Aquila seminando morte e distruzione. Solo dopo qualche giorno fu possibile dare a quella catastrofe un bilancio numerico: 309 vittime, 1.600 feriti e oltre 80.000 sfollati.

nicola bianchi il corriere della provincia
Nicola Bianchi di Monte San Giovanni Campano

Tra le persone che hanno perso la vita quella notte di undici anni fa anche quattro giovani studenti ciociari: Marco Alviani di 21 anni e il 24enne Armando Cristiani di Sora, Giulia Carnevale di Arpino e Nicola Bianchi di Monte San Giovanni Campano.

giulia carnevale di arpino
Giulia Carnevale di Arpino

Oggi per le tre città della provincia di Frosinone, che da allora hanno sempre ricordato le loro vittime, sarà un giorno ancora più triste: a causa dell’emergenza Covid-19 non si possono tenere cerimonie e iniziative per commemorare questi ragazzi.

Il ricordo viaggia sui social

E così, il Comune di Sora, ad esempio, sul sito istituzionale ha già pubblicato nella giornata di ieri un pensiero per i due studenti: ‘Domani ricorre l’undicesimo anniversario del terribile sisma che colpì la città de L’Aquila la notte tra il 5 e il 6 aprile 2009. Il Sindaco Roberto De Donatis e l’intera cittadinanza ricordano, con immutato affetto, le due giovani vittime sorane: gli studenti universitari Marco Alviani ed Armando Cristiani”.

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE

Redazione ha 8294 articoli e più. Guarda tutti gli articoli di Redazione