Dalla Saf una foto ‘incoraggiante’ ai tempi del Covid-19

L’idea è nata da alcuni ragazzi che lavorano all’interno dello stabilimento di Colfelice. “Presidente, mi hanno detto – fa sapere Lucio Migliorelli – facciamo una foto per salutare la Ciociaria. Siamo scesi nel piazzale e così è nato quello scatto”.

lucio migliorelli saf colfelice il corriere della provincia
Il presidente della Saf Lucio Migliorelli

È così che il presidente della Saf racconta l’origine di un’immagine, il perché di quella foto in gruppo, con mascherine e a distanza di sicurezza. Una foto che ha riscosso apprezzamenti e attestati di simpatia sul web.

“Ecco il messaggio che si voleva trasmettere”

Uno scatto per dire che nemmeno il nostro lavoro si ferma, come quello degli operai e delle cassiere dei supermercati, degli edicolanti, dei farmacisti, dei produttori agricoli, dei trasportatori. Ma con quella foto abbiamo soprattutto voluto ringraziare medici e infermieri che stanno curando i contagiati a rischio della propria salute e che, con la loro dedizione e umanità, stanno offrendo al mondo l’immagine dell’Italia migliore”.

“Ne usciremo, spero prima possibile, segnati, certamente sofferenti per la perdita di tante vite, ma anche più forti di prima e con la grinta che sappiamo tirare fuori nei momenti difficili per far ripartire la società e l’economia del nostro grande Paese” ha concluso Migliorelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares