Intervista a Giulio Rapetti in arte Mogol

Con l’intima Emozioni, sarà la serata ideale per chiudere gli occhi e lasciarsi andare, e vedrete che il coinvolgimento e il divertimento prenderanno il sopravvento sulla malinconia. Il coro? Non serve al concerto di Gianmarco perché è la gente stessa che ne compone uno live e naturale

Leggi tutto

LA SETTIMANA DI VEROLI – Giù il sipario del Festival della Filosofia

Da oggi pur con il bollino rosso si dia il via agli ozi augustei. Magari nel fresco di Prato di Campoli o per chi ha la fortuna dell’aria condizionata nella villetta se ne vada a trascorrere le meritate vacanze al mare

Leggi tutto

VEROLI – Cala il sipario sul Festival della Filosofia

Grazie a tutti. La prima edizione del festival della filosofia è stata un grande successo. Grazie a tutti coloro che hanno organizzato, a chi ci ha creduto fin dall’inizio, a chi si è convinto strada facendo ed anche a chi ha rivolto critiche, che raccogliamo come stimoli per il prossimo anno.
Grazie all’amministrazione comunale, al Sindaco, a tutti i colleghi, ai tecnici e responsabili comunali, alle ragazze e ragazzi della Pro Loco

Leggi tutto

Battisti continua a regalarci… Emozioni

Gianmarco Carroccia nasce a Fondi. Già da piccolo canticchiava motivi di Cocciante, Celentano e Battisti. E del musicista amico ed autore delle poesie di Giulio Rapetti, in arte Mogol, ha preso quei ritmi che lo stanno portando alla ribalta della musica che conta. Tra l’altro, la sua immagine permette quasi di essere, mi si passi liberamente il termine, il clone del cantautore di Poggio Bustone.

Leggi tutto

LA SETTIMANA DI VEROLI – Una vera ‘intossicazione’ di filosofia

Nessuno sa in giro, se non quelli PD e i loro amici della parrocchietta, quanto si sta facendo a Veroli. Ci meraviglia anche che coloro che hanno erogato contributi e patrocini non abbiano preteso una sorta di pubblicità e non di soli comunicati dell’addetto stampa del Comune. Meditate gente!

Leggi tutto

Intervista a Nek sul rapporto con Nuovi Orizzonti

Ne sono felice, perché come dicevo prima, Nuovi orizzonti è una grande famiglia dove ho visto persone passare dalla morte alla vita! La fede è il desiderio di vedere di più, di conoscere di più, di sentire qualcosa di più… c’è sempre e comunque una sorta di collaborazione tra la persona e Dio, ed è questo che mi ha affascinato profondamente

Leggi tutto