Ferentino, la Giunta comunale approva lo schema di bilancio 2020

La Giunta comunale di Ferentino ha approvato lo schema di bilancio di previsione per il 2020.

Leggi il seguito

Provincia, chiude anche la società partecipata “Ciociaria Sviluppo”

La Provincia di Frosinone taglia altri costi superflui e chiude la società consortile per azioni “Ciociaria Sviluppo”, posta in liquidazione volontaria nel 2013 e giunta ora alle fasi finali.

Leggi il seguito

Anagni – Novità importanti sui lavori allo stadio comunale “Roberto Del Bianco”

Novità importanti per la questione dei lavori allo stadio comunale “Roberto Del Bianco” di Anagni.

Leggi il seguito

Linea ferroviaria veloce, pressing di Samuel Battaglini: “Indispensabile per il rilancio socio-economico del territorio”

Dopo il progetto “Grande Capoluogo”, il vicepresidente nazionale Anci Giovani e Consigliere comunale di Patrica, Samuel Battaglini, interviene sulla proposta legata all’alta velocità.

Leggi il seguito

Frosinone, Ottaviani: ex Banca d’Italia, ora patrimonio di tutti

Frosinone, Ottaviani: ex Banca d’Italia, ora patrimonio di tutti.

Leggi il seguito

Provincia, nuovo regolamento per la disciplina dei contratti di servizi e forniture

Nell’ambito dell’iter intrapreso dall’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Antonio Pompeo, in materia di trasparenza e innovazione della macchina amministrativa, si inseriscono il decreto presidenziale n.116/2019, che emana precise direttive nel settore dell’affidamento diretto di lavori, servizi e forniture sotto soglia europea e l’aggiornamento di un nuovo regolamento per la disciplina dei contratti.

Leggi il seguito

Provincia – Piano Territoriale Generale, bandita la gara per affidare lo studio

La Provincia di Frosinone, guidata dal presidente Antonio Pompeo, è la prima Provincia del Lazio ad aver attivato l’iter per l’aggiornamento del Piano Territoriale Provinciale Generale.

Leggi il seguito

La Provincia a colloquio con i presidenti di Senato e Consiglio dei Ministri

La “missione” della delegazione dell’Unione Province Italiane al Senato della Repubblica e a Palazzo Chigi ha aperto spiragli incoraggianti non soltanto sul destino delle Province ma anche, e soprattutto, sulle quasi duemila “urgenze” che sono rimaste sulla carta a causa della mancanza di fondi.

Leggi il seguito