Cosa fare se i tergicristalli non riescono a pulire il parabrezza. Come sostituirli?

Condividi la notizia!

Molto spesso, nelle auto in inverno, i tergicristalli iniziano improvvisamente a pulire disgustosamente il parabrezza. L’irritazione della guida in questo modo a volte è aggravata dal fatto che nemmeno l’installazione di nuovi detergenti risolve il problema. Cosa fare in questo caso?

Soprattutto in inverno, quando una gran quantità di sporco si deposita continuamente sul parabrezza e si congela su di esso, capiamo che le spazzole del tergicristallo semplicemente non stanno facendo il loro lavoro.

Per cominciare, dovresti ricordare che i problemi con la pulizia, prima di tutto, possono risiedere nel fatto che la parte più importante si consuma: la lama di gomma, le cosiddette ciglia. Le sue superfici di lavoro sono due bordi longitudinali, modellati con precisione ad un certo angolo. La larghezza dei bordi nel punto di contatto con il vetro è minima (circa 0,01-0,015 mm). Ciò garantisce la rimozione di tutte le particelle estranee (acqua, neve, polvere, sporco) dal vetro con un basso coefficiente di attrito.

A causa del fatto che la lama ad ogni colpo del tergicristallo cade da un lato o dall’altro, i bordi funzionano alternativamente. Questi bordi sottili si consumano nel tempo e, essendo arrotondati, non possono più pulire dalla superficie del vetro tutto ciò che ci impedisce di vedere la situazione del traffico. Sottili striature d’acqua sul vetro possono rimanere a causa di danni locali alla gomma e talvolta a causa di detriti bloccati sotto di essa. Anche su spazzole completamente nuove, particelle di sporco e polvere si accumulano molto rapidamente e si “attaccano” alla gomma. Allo stesso tempo, la qualità della pulizia del vetro diminuisce drasticamente. Risolvere la situazione è semplice: basta pulire la gomma con un panno imbevuto di spirito bianco. Pertanto, allo stesso tempo, rimuoveremo anche i depositi oleosi su di essi, che peggiorano anche la qualità della pulizia. Ma molto più spesso il problema è un altro: a causa dell’invecchiamento o del freddo, la gomma si indurisce.

L’immagine è stata presa da www.euautopezzi.it

Spesso i tergicristalli fanno male il loro lavoro a causa della scarsa qualità. I materiali economici – gomma delle ciglia, plastica o metallo delle cerniere – si consumano rapidamente, invecchiano prematuramente dalla componente ultravioletta della luce solare e, nei casi più “gravi”, sono inutilizzabili. In una situazione in cui la colpa è del custode stesso, c’è solo una via d’uscita: la sostituzione.

Come cambiare i tergicristalli?

Molte persone, quando si sostituiscono le spazzole dei tergicristalli, si trovano ad affrontare il problema di rimuoverle e installarle, e tutto perché non esiste un’unica soluzione corretta per il fissaggio delle spazzole. I tergicristalli sono costituiti da tre parti principali: un braccio tergicristallo inferiore, una lama metallica attaccata al braccio e un tergicristallo in gomma che pulisce il parabrezza.

Sollevare il braccio di metallo dal parabrezza. Dovrebbe essere tenuto dritto, perpendicolare al parabrezza. Fate attenzione con l’installazione. Il braccio del tergicristallo è montato a molla e può cadere bruscamente e rompere il parabrezza.

Sganciare la vecchia spazzola del tergicristallo. Guarda il giunto in cui la spazzola di gomma si collega alla maniglia di metallo. Dovrebbe esserci una piccola clip di plastica che fissa il pennello. Premere sulla clip e sganciare la vecchia spazzola dal manico

Inserisci un nuovo tergicristallo. Inserisci la nuova spazzola del tergicristallo nella stessa estremità del braccio in cui hai rimosso quella vecchia. Inserisci delicatamente il nuovo pennello nella clip finché non senti un clic. Riposizionare il tergicristallo sul parabrezza.

Ripetere con il secondo tergicristallo. Sostituire un altro tergicristallo è esattamente lo stesso. Ricordarsi di montare i tergicristalli della dimensione corretta su ciascun lato.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE