Basket – La BPC Virtus Cassino completa l’impresa: battuta la capolista Taranto

Condividi la notizia!

BPC Virtus Cassino – CJ Basket Taranto 82-76 (24-18, 18-19, 20-19, 20-20) 


BPC Virtus Cassino: Njegos Visnjic 22 (9/11, 1/1), Daniele Grilli 15 (3/6, 2/7), Kevin Cusenza 15 (6/7, 1/2), Federico Lestini 11 (3/6, 1/5), Simone Rischia 11 (2/4, 2/4), Michael Teghini 8 (4/6, 0/4), Matteo Fioravanti 0 (0/0, 0/2), Stefano Rubinetti 0 (0/0, 0/0), Matteo Rinaldi 0 (0/0, 0/0), Alessio Policari 0 (0/0, 0/0), Milan Manojlovic 0 (0/0, 0/0), Marco Gambelli 0 (0/0, 0/0) 
Tiri liberi: 7 / 9 – Rimbalzi: 30 11 + 19 (Njegos Visnjic 11) – Assist: 17 (Daniele Grilli 6) 


CJ Basket Taranto: Nicolas Morici 22 (5/7, 4/7), Nicolas Manuel Stanic 17 (1/7, 4/5), Bruno Duranti 13 (1/1, 3/5), Manuel Diomede 13 (4/6, 1/4), Ferdinando Matrone 6 (3/7, 0/0), Alessandro Azzaro 5 (2/5, 0/1), Nicola Longobardi 0 (0/0, 0/1), Riccardo Agbortabi 0 (0/0, 0/0), Andrea Pellecchia 0 (0/0, 0/0), Marco Manisi 0 (0/0, 0/0), Milos Divac 0 (0/0, 0/0) 
Tiri liberi: 8 / 11 – Rimbalzi: 26 7 + 19 (Nicolas Morici 13) – Assist: 13 (Nicolas Manuel Stanic 6)

Arriva l’ottavo successo stagionale, nella gara valevole per la 17° giornata del campionato nazionale di serie B girone D, per la BPC Virtus Cassino, che tra le mura amiche del PalaVirtus, completa l’impresa di portare a casa il match contro la capolista Taranto con il risultato di 82-76.Una gara condotta dall’inizio alla fine, quella dei ragazzi di coach Vettese, capaci di non mollare mai la leadership dell’incontro sin dalle prime azioni di gioco.Cassino che incomincia a stupire già in partenza, con lo staff tecnico rossoblù che decide di partire con il quintetto lungo con Lestini da ala piccola e il duo Cusenza-Visnjic ad agire sotto le plance.Il 4-0 con cui si apre la contesa è firmato dal duo Cusenza-Teghini, a cui risponde prontamente Stanic con un gioco da 3 punti. Cusenza e Grilli colpiscono, così, dai 6.75 e per Taranto è già tempo di inseguire 7 lunghezze, 10-3 il risultato. Per gli ospiti, è Morici il primo a non accettare lo svantaggio, e anche lui decide di colpire da oltre l’arco per ben due volte.

Per Cassino è il momento di Visnjic, indiscusso MVP dell’incontro con 22 punti e 11 rimbalzi, che incomincia a fare la voce grossa sotto le plance, permettendo in questo modo ai suoi di portare a casa il primo parziale sul 24-18.Nella seconda frazione di gioco, Duranti apre le danze da oltre l’arco, ma Cusenza e Visnjic rispondono guidando gli uomini di Vettese al +12 a metà quarto, 35-23, un parziale di 11-2 che costringe coach Olive al minuto di sospensione. Il time-out ospite ‘sveglia’ i tarantini, e sono il trio Morici, Stanic e Azzaro a piazzare un 8-0 che ricuce nuovamente il gap tra le due formazioni sul parquet. Teghini prova di nuovo, con 4 punti, a far scappare i cassinati, ma sono ancora i punti di Stanic e Duranti a far sotto gli ospiti. È la tripla da fantascienza di Rischia, però, l’azione con cui le squadre vanno negli spogliatoi per l’intervallo lungo, con la BPC ancora in vantaggio sul 42-37.Al rientro sul parquet, si rinnova la sfida tra i lunghi avversari ed ex compagni di squadra in quel di Napoli, Visnjic e Matrone, con il secondo rimasto a secco nei primi due quarti, che si sblocca con una schiacciata in apertura di periodo. Rischia mette a segno il nuovo +10 per i suoi, ma Stanic scrive a referto un contro-parziale da 6-0 con due triple mortifere che significano -2 per i pugliesi, e coach Vettese chiama così anche lui un minuto di sospensione. Sono di Diomede, Lestini e Visnjic i punti con cui si va all’ultimo mini-intervallo. Cassino conduce ancora di 6 lunghezze, 62-56.Negli ultimi 10 minuti di match, Matrone, Duranti e Diomede ritrovano il nuovo -1 per Taranto, ma è la tripla del capitano Daniele Grilli, straordinario condottiero di una squadra dura a mollare e sceso in campo nonostante una non perfetta condizione fisica, a far ritrovare il nuovo +4 per la BPC.

Taranto non segna e Rischia e Cusenza ne approfittano, +8 per la Virtus a poco meno di un minuto dalla fine. Morici e Stanic provano di nuovo ad accorciare, ma sono i due di Cusenza e l’inchiodata di Lestini a sancire il trionfo cassinate. Termina il match al PalaVirtus: la BPC vince contro il Cus Jonico, 82-76.Le dichiarazioni nel post-partita del capitano cassinate, Daniele Grilli: “Innanzitutto desidero fare dei doverosi ringraziamenti prima di parlare del match di quest’oggi: ringrazio la squadra, per avermi messo a mio agio e per avermi aiutato in ogni circostanza della partita di questa sera nonostante non fossi nelle migliori condizioni fisiche; poi desidero ringraziare lo staff tutto della Virtus, mio fratello Giuseppe, nostro preparatore fisico, Domenico (Graziano, ndc), il presidente, il dott. Manzari, e il nostro fisioterapista, Gianluca Gerardi, per essere riusciti a mettermi in campo nel migliore dei modi, nonostante sottolineo, questo fastidioso problema al polpaccio di cui soffrivo da più di una settimana. Non nascondo la sofferenza nel non aver potuto aiutare i miei compagni nelle sfide con Ruvo e Nardò, e vederli soccombere alle squadre avversarie senza che io avessi potuto far qualcosa, è stato, ripeto, un qualcosa davvero di difficile da spiegare. Oggi sono riuscito a dare il mio solido apporto alla gara, e sono felice di aver sconfitto in maniera autorevole la capolista, in un incontro che ci vedeva, a detta di tutti, sconfitti.

Abbiamo dimostrato che questa squadra può vincere con chiunque, e se sta bene, ogni team che verrà ad affrontarci dovrà sudare tantissimo per portare a casa un risultato positivo. Adesso, però, non dobbiamo fermarci. Abbiamo davanti a noi 5 finali che dovremo affrontare al massimo delle nostre possibilità, per riuscire a conquistare gli obiettivi che insieme alla società ad inizio anno abbiamo programmato. È solo con questo atteggiamento, con questo spirito, con questo sacrificio e con questa attenzione, che sono convinto che, tutti insieme, riusciremo a raggiungere i traguardi ambiti”.Osserveranno una settimana di riposo, adesso, i lupi rossoblù, per via delle sfide della Coppa Italia e delle vacanze pasquali. Tra quindici giorni, appuntamento per Fioravanti e compagni in terra calabrese, allorquando la BPC sfiderà la Mastria Academy Catanzaro.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE