Veroli – L’ingegner Michele Testani vince il concorso per la Regione

Condividi la notizia!

Gli uffici tecnici del Comune di Veroli perdono un altro importante tassello. Ora l’Amministrazione dovrà provvedere al turnover necessario per dirigere l’Ufficio Urbanistico

di Egidio Cerelli

L’ing. Michele Testani responsabile dell’Ufficio urbanistico del Comune di Veroli ha vinto il concorso regionale dell’area tecnica. Nel pomeriggio la Giunta gli ha rilasciato il nulla osta. Dunque, un altro responsabile che lascia l’ufficio tecnico dopo l’arch. Salvatore Del Brocco e l’ing. Quattrociocchi e dopo l’ausiliario Raffaele Cerelli. Rimane l’attuale ing. Emanuele Ceci.
Ora l’Amministrazione dovrà provvedere immediatamente al turnover necessario per dirigere un Ufficio che ha bisogno di snellire tante di quelle pratiche già in fase agonizzante.

L’ing. Testani assunto con il Formez sotto la consiliatura Campanari

L’ing. Testani era stato assunto con un concorso Formez quando era sindaco Danilo Campanari. Ha partecipato al concorso regionale, pubblico, dove vi hanno preso parte una ottantina di concorrenti per 46 posti ed il Testani è riuscito a rientrare nella rosa dei vincitori. Quello che invece non è stato possibile al dottor Mauro Ranelli partecipando anche lui al concorso, però amministrativo, e sempre regionale dove meno erano i posti a disposizione per l’area amministrativa.

Nel pomeriggio il nulla osta della Giunta

Nel pomeriggio, ob torto collo, la Giunta ha concesso il nulla osta per permettere al bravo ingegnere di accomodarsi definitivamente nell’area tecnica degli uffici della Pisana. Appassionato della montagna ma super tifoso del Basket Veroli tra poco dunque lascerà il suo ufficio del settore Urbanistica per essere impiegato in Regione. Ad maiora all’amico Michele. Al sindaco e giunta ora il grave compito di trovare subito il suo sostituto. A giorni ampio servizio ‘tecnico’ con dichiarazioni ufficiali della Amministrazione.

Condividi la notizia!

Egidio Cerelli

Giornalista del quotidiano online "TuNews24.it" e del settimanale cartaceo "Tu News", inizia a collaborare con il Messaggero il 29 aprile 1973, quindi con il Corriere di Frosinone, Radio Frosinone, TeleUniverso e Itr, per le telecronache del Frosinone Calcio e del Basket Veroli. Quindi Extra Tv, Ciociaria Oggi, La Provincia Quotidiano e Tg24. Organizzatore di numerosi eventi tra cui la Biennale del Ferro Battuto, Premio Veroli con Mogol, Premio Valente con Gaetano Castelli.