Salernitana-Frosinone, i nostri perché

Condividi la notizia!

Oggi pomeriggio alle ore 15:00 il Frosinone affronterà in trasferta la Salernitana. Andiamo a scoprire i nostri perché sul match dello stadio “Arechi” valido per la settima giornata di Serie B.

Perché Salernitana

Foto: US Salernitana 1919

Il secondo posto in classifica ha galvanizzato l’ambiente granata. La squadra di Ventura viene da tre risultati utili consecutivi, frutto di un pari interno con il Chievo e due vittorie esterne con Trapani e Livorno. L’ex CT azzurro può contare su due attaccanti di livello come Giannetti e Djurić, che ha deciso la sfida contro i labronici con un gran gol di testa. Proprio la fisicità del bosniaco potrebbe creare grattacapi alla difesa ciociara, specialmente sui calci piazzati.

Perché Frosinone

Foto: Frosinone Calcio

La squadra di Nesta va a caccia di riscatto dopo gli ultimi risultati negativi. Due punti in quattro partite sono davvero un magro bottino per il “Leone”. Contro il Cosenza si è sbloccato Ciano e l’auspicio è che si possa ripetere anche nel match dell’Arechi. Nella sfida con i rossoblù si è visto finalmente all’opera il nuovo acquisto Rohdén, giocatore in grado di far compiere un salto di qualità all’undici canarino. Con Paganini squalificato, spazio allo svedese a centrocampo.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.