Le ragazze del Real Piedimonte sbancano anche Monteporzio

Condividi la notizia!

Altra battaglia, altro successo: le ragazze rossoblu hanno voglia di stupire ancora

Monteporzio – Dopo la maratona della scorsa settima in casa contro Zagarolo, le ragazze rossoblu del Real Piedimonte Volley Club tornano in campo in terra capitolina contro le avversarie Monteporzio Sharks. Le romane sono dirette rivali delle pedemontane per le zone nobili della graduatoria e ci si aspetta uno scontro bello ed affascinante tra due dei team che maggiormente stanno emozionando questo torneo di Prima Divisione Femminile.
Le ragazze allenate da Alfredo Izzo recuperano la regista Valentina Rotondo e partono con la formazione tipo, ma in panchina devono fare a meno del loro coach, sostituito dal condottiero di lungo corso Giancarlo Pittiglio. Pronti, via e subito le ospiti impongono il loro ritmo, spiazzando la squadra di casa e comandando le operazioni fin dall’inizio, con lo score che è lo specchio della supremazia del Real Piedimonte: il primo game termina con un fragoroso 25-18 in favore di capitan Veronica Marsella e compagne, punteggio che sposta gli equilibri del match in favore delle pedemontane.
Con il conto set sull’1-0 in loro favore, le ragazze ospiti ripartono alla grande anche nelle seconda frazione di gioco. Monteporzio però non ci sta a fare la parte dello sparring partner e inizia a scoprire la sua arma migliore: una difesa di ferro. Le rossoblu infatti faticano tantissimo a far breccia tra le linee avversarie, e per ottenere un punto devono fare tanta fatica e avere tanta pazienza. Nonostante ciò ad avere la meglio nel secondo set sono ancora le ragazze del Real Piedimonte, che si portano sul 2-0 grazie ad un vibrantissimo 30-28 che manda in archivio la seconda frazione di gioco.
Nel terzo parziale la difesa delle locali sale ancora di intensità e per le ospiti diventa impresa davvero ardua trovare il campo avversario. Le difficoltà realizzative, dovute alla bravura della squadra di casa, non fermano però Alessandra Cesarano e compagne, che trovano comunque il modo di restare sempre in partita e si inchinano a Monteporzio solo ai vantaggi, con il set che termina 25-23 e dimezza il distacco delle locali dalle rossoblu nel conto dei set vinti.
Il quarto tempo di gioco è ancora una volta vietato ai deboli di cuore, perché i due sestetti gettano il cuore oltre l’ostacolo e si giocano il tutto per tutto, mostrando un livello di gioco ottimo e strappando applausi a scena aperta. Lo score del set è sempre costantemente in equilibrio, e sono ancora una volta i vantaggi a determinare la squadra vincitrice della frazione: Monteporzio trova il pareggio con il tabellone che a fine set indica 27-25. Come la settimana precedente, anche stavolta la corona di alloro sarà messa sulla testa della squadra che vincerà il quinto e decisivo parziale. Il Real Piedimonte parte subito bene, riesce a portarsi avanti di un paio di punti e prova ad allungare ancora. Monteporzio, dopo qualche attimo di esaltazione dovuto alla vittoria nel quarto parziale, prova a tenere alta la testa, ma Piedimonte non vuole più farsi imbrigliare dalle manovre delle capitoline e, inserite le marce alte, pigia forte il piede sull’acceleratore e vola via, facendo perdere nel vento le ultime velleità di vittoria da parte della squadra romana. Bastano pochissimi minuti alle ospiti per porre il sigillo finale sulla gara e certificare una vittoria bella, voluta, cercata e ottenuta con merito e sacrificio. 15-7 lo score conclusivo che regala il 3-2 alle rossoblu di Piedimonte.
Prossimo impegno per il Real Piedimonte sarà ancora una gara tosta, il terzo scontro diretto consecutivo, contro quel Pileum Volley ambizioso e temibile dal punto di vista tecnico, e che si trova solo una lunghezza dietro le ragazze di Izzo.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *