Cassinovolley affonda Anagni a domicilio

Condividi la notizia!

Netto 3-0 degli azzurri guidati da Giancarlo Pittiglio in quel di Anagni

Anagni – Ancora una vittoria, stavolta nella difficile arena di Anagni, per i ragazzi del Cassinovolley impegnati nel campionato Master Misto dell’AICS.
Gli azzurri, tra l’altro in formazione rimaneggiata per l’assenza di diversi titolari, partono subito con le vele spiegate e il vento che soffia nella giusta direzione, riescono a mettere da parte un bel bottino di punti e rimangono al comando delle operazioni senza preoccupazioni. Anagni è frastornata e non riesce a imbastire neanche un accenno di reazione. I cassinati affondano così il piede sull’acceleratore, andando a tagliare il traguardo con un larghissimo vantaggio: il set finisce con un clamoroso 25-12, con Anagni che viene più che doppiata nello score.
Dopo la magra figura rimediata nel primo tempo di gioco, Anagni torna in campo battagliera per il secondo parziale. Il Cassinovolley invece non ha il piglio del primo game, e Anagni ne approfitta per restare con il fiato sul collo del sestetto azzurro per tutto il set. I cassinati restano comunque sempre in testa, controllando sempre il punteggio, ma non riuscendo mai a distanziare i padroni di casa come fatto nella frazione precedente. Anagni tenta un ultimo colpo di coda, ma Cassino è concentrata e rimanda al mittente il tentativo dei locali, chiudendo anche il secondo parziale a suo favore con il punteggio di 25-21.
Dopo l’intenso secondo game, Anagni torna in campo per il terzo tempo di gioco quasi svuotata di energie mentali. Cassino ne approfitta per portarsi ancora una volta in testa e tenta la fuga che potrebbe ipotecare la vittoria del set e della gara. Anagni però vuole provare a tutti i costi ad allungare la contesa, e prova a limitare gli ospiti, riuscendo tuttavia soltanto a non far crescere ulteriormente il proprio svantaggio. I ragazzi agli ordini di Giancarlo Pittiglio continuano a far funzionare a dovere il cambio palla, e Anagni non può far altro che arrendersi e guardare gli avversari tagliare ancora una volta per primi il traguardo dei 25 punti, con il tabellone che per i locali rimane fermo a 17.
Vittoria rotonda per 3-0 degli azzurri quindi, che tornano a casa con 3 punti e dopo una prestazione di alto livello e assolutamente convincente.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *