A Ceccano la Scuola di Arti Marziali, fondata nel 2004, grazie alla passione e all’impegno di Gianluca Nicolia

Condividi la notizia!

La Kanda Aikido è una Scuola di Arti Marziali e comprende una serie di discipline marziali e sportive da combattimento e per la precisione: Aikido, Taekwondo, Kick Boxing, Free Martial Kombat (sistema marziale multidisciplinare da combattimento creato e sviluppato nella scuola stessa) e l’Aikitaiso Fa Shu (ginnastica marziale olistica).

A Ceccano la Scuola di Arti Marziali è stata fondata nel 2004, grazie alla passione e all’impegno di Gianluca Nicolia.

Ed è proprio quest’ultimo ad illustrare tutta l’attività della sua società durante le giornaliere sedute di allenamento presso la palestra di Via Passo del Cardinale. “Ho iniziato – esordisce – lo studio delle Arti Marziali nel giugno del 1986 con il Maestro Giuseppe Mattone, con il quale inoltre impara diversi metodi di combattimento.

Noa Nicolia cintura nera

Contemporaneamente, dal 1993, inizia lo studio dell’Aikido con il Maestro Massimiliano Di Rita e prosegue dal 1998 con il Maestri Luigi Di Rita. Poi ho partecipato a stage con il Doshu Moriteru Ueshiba, e con i Maestri Kawamukai, Tamura, Tissier, Gouttard, Silvano, Dellisanti, Bachraty (Aikido – Aikitaiso); Barbato (AikiJujutsu); Izzo (Krav Maga-Autodifesa); Caiazzo (Taekwondo ITF-Kick Boxing).

Nel 1997 sono diventato Istruttore Arti Olistiche Fa Shu, da allora in sequenza nel corso degli anni tutta una serie di attestati: Operatore Sicurezza Aree Aperte al Pubblico; 1° Dan Aokido; Istruttore Sistema Aikiness; Maestro Arti Olistiche Fa Shu; Direttore Tecnico Kanda Aikido; Istruttore Aikido Bambini; Tecnico Esterno per le Arti Marziali e Discipline da Combattimento per il Coni Provinciale; 2° Dan Aikido; Istruttore Operatori di Sicurezza; Istruttore Sistemi di Autodifesa; 1° Dan Kick Boxing; Formazione nuove normative Operatori di SicurezzaASAP Regione Lazio; 2° Dan Kick Boxing; 3° Dan Aikido conferito dal M° Kawamukai; Operatore Giochi e Attività Sportive scuola primaria Scuola dello Sport Coni Lazio; Operatore Ritmo e Musica in Movimento Scuola dello Sport Coni Lazio; Referente Arti Marziali e Discipline da Combattimento per Expo Centro Italia Stand Coni; 3° Dan Kick Boxing; 1° Livello FSN-DSA Coni. Scuola dello Sport; Responsabile Nazionale Settore Arti Marziali ASI, Divisione Nazionale Free Martial Kombat; Insignito del premio “Veterano dello Sport” per il lavoro svolto; 1° Dan Taekwondo ITF.

Dal 2005 siamo centro di riferimento C.O.N.I per le arti marziali”.

Molta attenzione, sin dall’avvio dell’attività, è stata sempre rivolta al sociale, dal 2007 operiamo con il centro integrativo per minori con disagi sociali e/o portatori di handicap, in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune di Ceccano.

Nel 2011 è stato creato un centro formativo per Operatori di Sicurezza e, dall’anno successivo, collaboriamo sia con il Telefono Rosa per il supporto a donne in difficoltà  sia con i Centri Anziani con progetti di motricità”

E per quel che concerne l’aspetto agonistico nel 2016 viene creato il Gruppo Sportivo Agonistico, che esordisce nel torneo provinciale ASI Free Martial Kombat con atleti misti, di età compresa tra i 6 ed i 45 anni ottenendo buoni risultati nelle diverse categorie.

L’anno dopo partecipiamo all’Open Battle Anxur, torneo internazionale di Taekwondo ITF conquistando con i nostri atleti ben 2 medaglie d’oro, 2 medaglie d’argento, ed 1 medaglia di bronzo.

Quest’anno abbiamo superato i già ottimi risultati ottenuti l’anno precedente all’Open Battle Anxur, con il Master Carmine Caiazzo campione del mondo di taekwondo ITF, selezionato 3 atleti da inserire nel suo gruppo per partecipare al campionato italiano di Taekwondo ITF, portando con sè il Direttore Tecnico del Kanda Aikido nelle vesti di coach.

Gli atleti selezionati sono: Luca Cerroni per il combattimento nella categoria bambini dove primeggia conquistando l’oro diventando campione italiano, Iano Nicolia per il combattimento e le “forme” per la categoria cadetti, dove conquista l’argento nel combattimento e l’oro nelle forme diventando campione italiano e Noa Nicolia  per le “forme” nella categoria Juniores, dove conquista il bronzo”.

Un messaggio infine ai giovani più che un  messaggio – conclude il maestro Gianluca Nicolia – il mio è un invito affinché tanti ragazzi si avvicinino a questo sport perché a aiuta a crescere sia a livello sportivo che educativo e socializzante”

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *