martedì 23 Luglio 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeLavoroStellantis, Battisti: “A Cassino situazione allarmante, chiesta Commissione in Consiglio regionale del...

Stellantis, Battisti: “A Cassino situazione allarmante, chiesta Commissione in Consiglio regionale del Lazio. Produzione in calo del 40% e stop forzato per i lavoratori”

La consigliera regionale Pd del Lazio: “Servono interventi urgenti a tutela dell'occupazione e dell'economia del cassinate”

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

“Il record negativo di Cassino Plant, con i dati che mostrano una produzione inferiore di circa il 40% rispetto al 2023, destano grande preoccupazione. Gli operai anche oggi sono rimasti a casa dopo lo stop forzato iniziato il 25 giugno. Appare evidente che in questa situazione i campanelli di allarme sono troppi ed servono provvedimenti immediati prima che la situazione precipiti definitivamente”.

Così in una nota Sara Battisti, consigliera regionale Pd del Lazio.

- Pubblicità -

“Intanto – prosegue la Battisti – la Regione Lazio continua ad assistere inerme, senza intervenire. L’unico atto del governo Rocca in questi mesi è la passerella a Piedimonte San Germano risultata, dati alla mano, una mossa per gettare fumo negli occhi a maestranze, amministratori locali e famiglie. Con i volumi in calo, e la naturale diminuzione della produzione prevista per la fine dell’anno, la sofferenza si protrarrà anche per il 2025, mentre gli operai Stellantis subiscono tagli allo stipendio e l’indotto continua a perdere posti di lavoro. Le istituzioni si decidano a chiedere garanzie all’azienda, altrimenti il milione di autovetture auspicato dal ministro Urso rimarrà un numero illusorio. Ho chiesto la convocazione di una commissione in consiglio regionale. Per avviare questa discussione chiedo che siano audite le seguenti personalità: Roberta Angelilli, Vice Presidente della Regione e Assessora allo sviluppo economico; Luca Di Stefano, Presidente della Provincia; Enzo Salera, Sindaco di Cassino; Gioacchino Ferdinandi, Sindaco di Piedimonte San Germano; i rappresentanti delle sigle sindacali regionali e provinciali di CGIL, CISL, UIL; il Consorzio industriale del Lazio. Servono interventi urgenti – conclude infine Sara Battisti – a tutela dell’occupazione e dell’economia del cassinate”.

- Pubblicità -
Monica D'Annibale
Monica D'Annibalehttps://www.tunews24.it
Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24