Sora – Bruni (per Altobelli Sindaco) sul palco: “L’impegno per la città prima di tutto, poi le beghe politiche”

Condividi la notizia!

Determinazione, passione, impegno e tanto amore per la propria città: Sora. Una formula vincente che ha permesso al consigliere comunale uscente, nonché candidato a sostegno di Federico Altobelli sindaco, Massimiliano Bruni, di mettere a segno una serie di interventi importanti per la comunità.

La parola data ai cittadini ha preso forma trasformandosi in luogo di aggregazione, di divertimento ed esempio di decoro urbano. Uno spazio che ha ridato dignità ad un quartiere abbandonato a se stesso per decenni, il Rione Napoli. Di questo e di altri progetti che hanno già visto la luce o che stanno per essere realizzati, se ne è parlato durante l’evento di presentazione della candidatura alle prossime Elezioni amministrative del consigliere esponente di Fratelli d’Italia che si è svolto sabato 18 settembre in piazza XIII Gennaio a Sora alla presenza di numerosi sorani, sia residenti di Rione Napoli che di altri quartieri limitrofi.

“Le zone periferiche della città sono il vero cuore pulsante di Sora – ha sottolineato Bruni seduto accanto alla giornalista Aurora Folcarelli presentatrice dell’iniziativa – ed è lì che voglio continuare a concentrare la mia attenzione”. Prima Rione Napoli, dove è stato costruito un campo di Padel, uno di calcetto, un campo di mini golf, una palestra all’aperto ed un parco giochi oltre ad aver riqualificato piazza XIII Gennaio e dove “ora puntiamo a realizzare ulteriori interventi di arredo urbano e l’acquisto di un immobile da convertire in centro culturale”. Poi San Giuliano: “qui attraverso una convenzione tra Ater e Comune di Sora si potrà creare un parco giochi per i bambini, un campo da calcetto con tribune e spogliatoi, un’area barbecue, che potrà essere utilizzata in tutta sicurezza ed un’area adibita a parcheggio”.

“Cinque anni fa – ha ricordato Bruni – giurai che nulla avrei lasciato al caso. Promisi che come delegato ai Lavori Pubblici, una delega di estrema rilevanza, mi sarei adoperato mettendomi a disposizione dei miei concittadini. Lo giurai a loro e a me stesso. Posso affermare di aver mantenuto la parola data nei 3 anni in cui ho potuto esercitare la delega a me affidata. Un compito che negli ultimi anni mi è stato sottratto per ragioni strettamente politiche, ma al quale non mi sento di essere venuto meno monitorando lo stato dei lavori precedentemente avviati“.

“Proprio in questi giorni – spiega il candidato – ho avuto testimonianza di come si stia continuando a raccogliere i frutti della mia dedizione a questa città. Parlo del finanziamento da parte del Ministero dell’Interno per la messa in sicurezza di un’arteria importantissima, la Schito-Colle d’Arte, una dorsale statale che collega da un lato, la superstrada Sora-Ferentino con direzione A1 sulla Roma-Napoli e, dall’altro lato, va ad innestarsi con la Superstrada Sora-Cassino e Sora-Avezzano, costituendo di fatto un’infrastruttura cerniera tra Lazio ed Abruzzo. Il finanziamento è stato erogato in questi giorni, ma credo sia opportuno ribadire che è il risultato di un procedimento iniziato anni fa, nel 2018. Si tratta di interventi su un tracciato di 3,5 km che riguardano la ripavimentazione della sede stradale; la realizzazione o ripristino di barriere metalliche di sicurezza e della segnaletica orizzontale e verticale; il miglioramento del confort ambientale attraverso l’istallazione di barriere antirumore; ed il miglioramento della viabilità e della fruibilità da parte di persone a ridotta capacità motoria dei quartieri limitrofi. Interventi assolutamente necessari per garantire la sicurezza delle migliaia di automobilisti e trasportatori che ogni giorno percorrono il tratto di strada in questione e dei residenti della zona interessata”.

L’impegno nei confronti della città prima di ogni cosa, lasciando in secondo piano le beghe politiche. Lo dimostra il fatto che in ben due occasioni il consigliere Bruni avrebbe potuto vendicare lo schiaffo subito con il ritiro della delega ai Lavori Pubblici, eppure ha scelto di non far cadere l’Amministrazione De Donatis evitando il commissariamento della città. È quanto ricordato dal dott. Luigi Saltelli, ex presidente della società Ambiente Surl, oggi Ambiente e Salute Srl, presente all’evento di sabato accanto al consigliere Bruni, testimoniando anche il grande lavoro di squadra condotto per risollevare le sorti della municipalizzata. “È stata la conferma di quanto Massimiliano ami questa città e lavori per il bene di Sora e dei sorani”. Altro ospite sul palco allestito in piazza XIII Gennaio, il vicepresidente del Sora Calcio, Gianluca Parente. In collegamento telefonico, invece, il candidato sindaco Federico Altobelli, non presente all’iniziativa perché si trovava alla manifestazione organizzata da Fratelli d’Italia in piazza del Popolo a Roma.

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE