Frosinone – Accademia di Belle Arti tra arte sacra, libri, cinema e diritto d’autore

Condividi la notizia!

Il territorio ha fame di cultura. Si è conclusa con successo la prima parte dei seminari su arte sacra, libri, cinema e diritto d’autore organizzati dall’Accademia di Belle Arti di Frosinone.

Le tematiche degli appuntamenti

Quattro differenti tematiche ed appuntamenti online aperti a tutti. Ad ogni occasione, infatti, le piattaforme saranno rese note sul sito dell’Accademia e sulla pagina Facebook della stessa. Una maniera bella di fare in un momento in cui è molto complicato partecipare e organizzare eventi. E il territorio ha risposto benissimo.

Si è conclusa la prima parte dei seminari organizzati su diversi argomenti

Sono stati infatti centinaia gli accessi ai diversi seminari, che hanno evidentemente incontrato il favore del pubblico di ogni età. Molti anche gli studenti che hanno partecipato, a testimonianza di quanto sia al passo con i tempi l’Accademia e al di là della tradizionale didattica.

Un programma intenso quello organizzato. Un programma curato da Chiara Guerzi, Loredana Finicelli, Bruno Di Marino e Fabio Dell’Aversana e voluto fortemente sia dalla direttrice Loredana Rea che dal presidente Ennio De Vellis. Coinvolti molti docenti dell’Accademia ma anche altre personalità del mondo dell’arte e della cultura.

Le quattro grandi aree tematiche sono: “Sacramente. Ragionamenti, esperienze attorno all’arte e il sacro”, “Libri in Accademia”, “Controstoria del cinema italiano. Gli anni ’60 – opere, autori, temi, generi” e “Profili giuridici ed economici della professione artistica”.

Nel dettaglio i prossimi appuntamenti, in programma a partire dal mese di marzo.

Il programma

“Sacramente. Ragionamenti, esperienze attorno all’arte e il sacro” a cura di Chiara Guerzi, docente dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone.

Martedì 9 marzo, ore 17: “L’esperienza del sacro negli anni del Ritorno all’ordine. Note sull’opera di Rodolfo Villani”. Loredana Finicelli, docente Accademia.

Martedì 16 marzo, ore 17: “La riapertura a Napoli di Santa Maria della Misericordia ai Vergini: l’esperienza del centro per l’arte contemporanea SMMAVE”. Christian Leperino, docente Accademia.

Martedì 23 marzo, ore 17: “Il sacro silenzio. Uno sguardo sulla cappella di villa Serena a Città Sant’Angelo (Pescara) di Ettore Spalletti”. Gino Sabatini Odoardi, docente Accademia.

Martedì 13 aprile, ore 17: “Aspetti del sacro in Marcel Duchamp”. Maurizio Cesarini, docente Accademia.

Martedì 20 aprile, ore 17: “Jannis Kounellis e la reinterpretazione dell’opera di Caravaggio”. Graziano Menolascina, docente Accademia.

Martedì 27 aprile, ore 18: “Nel chiostro di Montecassino: san Benedetto e la sua regola per il monachesimo dell’Occidente medievale”. Corinna Mezzetti, Storica, diplomatista e archivista dell’Archivio storico comunale di Ferrara.

Martedì 4 maggio, ore 17: “Sacra assolutamente mistica. La meditativa catarsi della materia”. Eleonora Pusceddu, docente Accademia.

Martedì 11 maggio, ore 17: “Quattro occhi due mani: opere in commento”. Gianni Dessì e Chiara Guerzi, docenti Accademia.

Libri in Accademia a cura di Loredana Finicelli, docente Accademia di Belle Arti di Frosinone – Incontri con gli autori della Storia dell’Arte.

Mercoledì 3 marzo, ore 18: “Akseli Gallen Kallela e l’Italia 1895-1950, Gangemi 2020”. M. Stella Bottai, docente presso il Liceo Artistico di Monterotondo.

Mercoledì 17 marzo, ore 18: “Musei e cultura digitale. Fra narrativa, pratiche e testimonianza, Editrice bibliografica, 2020”. Maria Elena Colombo, docente dell’Accademia di Belle Arti di Brera.

Mercoledì 24 marzo, ore 18: “Peggy Guggenheim e Frida Kahlo, la storia dell’arte raccontata ai bambini e ai ragazzi”. Sabina Colloredo, scrittrice, autore Einaudi per ragazzi.

Controstoria del cinema italiano. Gli anni ’60 – Opere, autori, temi, generi a cura di Bruno Di Marino, docente Accademia di Belle Arti di Frosinone.

Giovedì 11 marzo, ore 17: “La società del malessere”.
Giovedì 18 marzo, ore 17: “Cinema e politica”.
Giovedì 15 aprile, ore 17: “Il corpo dell’attore”.
Giovedì 22 aprile, ore 17: “Architettura, Design e immaginario pubblicitario”.
Giovedì 29 aprile, ore 17: “Il cinema sperimentale e d’artista”.

Profili giuridici ed economici della professione artistica, a cura di Fabio Dell’Aversana. “Il mercato dell’arte tra regole giuridiche ed economiche”.

Giovedì 4 marzo, ore 17: Dott. Francesca Salvato, Vicedirettore di Artiespettacolo.
Venerdì 5 marzo, ore 17: Dott. Lorena Pacelli, Redattrice di The Journal of Cultural Heritage Crime.

“I dati personali nel mondo dell’arte: tutele e prospettive professionali”.

Giovedì 20 aprile, ore 17: Dott. Sara del Grosso, Data protection officer.
Venerdì 21 aprile, ore 17: Prof. Avv. Annaluce Licheri, Presidente Italiaintesta.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".