Fiuggi – Elette le vincitrici della categoria Junior e Baby del Cantagiro 2020

Condividi la notizia!

Si è disputata a Fiuggi la finale della categoria Junior –Baby del Cantagiro edizione 2020. Tutte piccole donne le giovanissime artiste che hanno strappato la vittoria ai loro sfidanti.

Le vincitrici del concorso canoro

Iniziamo da Melissa Di Pasca, 12 anni di Alassio, si è aggiudicata il primo posto con il brano “Canterò” scritto dal Maestro Maurizio Fiaschi.

Sul podio nella categoria Junior è arrivata in ex – equo la siciliana Magda Cacciatore, 10 anni, che ha presentato invece il famoso brano di Loredana Bertè  “E la luna bussò”, brano scelto per il suo ritmo e l’allegria che esprime, proprio come la personalità di Magda.

Entrambe le ragazzine non si aspettavano minimamente la vittoria, saltando di gioia sul retro del palco, appena sono stati annunciati i loro nomi. Melissa dedica in maniera dolcissima la vittoria alla nonna, nel giorno del suo compleanno, mentre Magda omaggia i genitori per tutti i sacrifici che fanno per lei.

Altra piccola promessa tutta al femminile: Angelica Carelli, calabrese di 10 anni, vince la categoria Baby con il brano “Hallelujah” del cantautore canadese Leonard Cohen, impegnativo ed emozionante, che ha convinto subito la giuria di esperti. Anche Angelica ha dedicato alla nonna la sua vincita, ed è stata premiata per l’interpretazione “coraggiosa” di una canzone tra le più famose per il suo significato morale e religioso.

Una serata tra sorrisi, canto e tanto divertimento

Sorrisi, gioia e divertimento hanno segnato il percorso della serata condotta dai presentatori Alessandro Cavalieri e Matteo Buselli, perfetti nella loro naturale empatia verso i giovanissimi finalisti.

Questa categoria infatti è sicuramente da considerare una delle più emozionanti, proprio per l’età dei concorrenti, dei quali si apprezza la spontanea naturalità e la gioia incontenibile che esprimono.

Per questo motivo, ancora una volta, tutto lo staff del Cantagiro, il Patron Enzo De Carlo e il Direttore Generale Elvino Echeoni, si dicono pienamente soddisfatti della riuscita di questa edizione, in un momento per niente facile soprattutto nel settore spettacolo.

Giovani talenti provenienti da tutta Italia

La bravura e il talento dei giovanissimi artisti selezionati in tutta Italia, è stata la conferma dell’alto livello qualitativo delle proposte, come è da sempre sinonimo della storica kermesse.

Ci porteremo dietro ancora l’entusiasmo sincero ed i sorrisi di queste ragazzine, con l’augurio di rivederle presto sul palco l’anno prossimo con nuove canzoni e una nuova sfida. Sempre e comunque in piena allegria.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".