BOCCE – Capitino vola da sola in testa

Condividi la notizia!

Sesta giornata del Campionato di Serie A2, girone 2, all’insegna della squadra di Capitino, blitz vittorioso al Comunale Carbonia e 3 punti che valgono il primato.
Con 5 vittorie (di cui 3 fuori e 2 in casa) e una sconfitta, permette alla squadra di Giorgio Cocco e Mister Gianluca Venditti di restare in vetta alla classifica del girone 2 con 15 punti, a sole 2 lunghezze la squadra sarda della Galligel che sabato 30 Novembre verrà a giocare a Capitino la 7° giornata di Campionato.
Non male per l’altra squadra ciociara Primavera che riuscendo a vincere in casa per 5 a 3 con l’ultima in classifica, La Foce 2 Cafaro, si staziona al centro classifica con 8 punti. Nella 7° giornata di Campionato, la squadra di Sora, Primavera, andrà a far visita alla società di Sassari, terza in classifica con 10 punti.

Al Comunale R. Olsaretti di Castelliri, sabato 23, si è disputata un gara Regionale giovanile U18/U15-U12, Individuale, organizzata dal Regionale, presieduta da Sandro Palombo, diretta dall’Arbitro Nazionale Massimo Gabriele. I ragazzi della bocciofila di Boville (Roma) sono stati i protagonisti di questa manifestazione, infatti si sono aggiudicati entrambe le competizioni. Nell’Under 18 vittoria di Matteo Chiaretti e nell’Under 12-15 vittoria di Francesco Casazza. Nell’occasione, il Comitato Provinciale di Frosinone ha voluto premiare con una targa ricordo la neo Campionessa Europea  Sanela Urbano. Hanno presenziato alla kermesse il Presidente Regionale FIB Dott. Vincenzo Santucci, il Presidente Onorario del C.P. di Frosinone Giacomo Carinci e i Consiglieri Provinciali Piergiorgio Ianni, Franco Altobelli e Giancarlo Martini.
Sono in programma, per la prossima settimana, una gara Regionale, serale, specialità Coppia per le cat. A/B/C, “1° Trofeo Stella Azzurra” (Sora) dal 3 al 6 Dicembre 2019 e la bocciofila Acli 90 di Alatri, Domenica 8 Dicembre, organizza una gara Regionale, specialità Individuale per le cat. A/B/C.

Marco De Luca

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *