Frosinone, isole pedonali: tutte le novità

Condividi la notizia!

Nel corso della seduta settimanale, la Giunta Ottaviani ha approvato delle modifiche al progetto “A passeggio per due chilometri – da Piazzale Vittorio Veneto a Piazzale De Matthaeis”, relativo all’istituzione delle isole pedonali nella parte alta e in quella bassa della città.

Anche alla luce del buon esito della Notte Bianca della cultura (che ha registrato oltre 22.000 presenze, all’interno di un cartellone in cui l’offerta di musica, cultura, aggregazione, divertimento e shopping si è rivelata vincente), infatti, l’amministrazione intende proseguire nella sperimentazione già avviata, continuando ad avvalersi della fattiva collaborazione degli operatori commerciali delle zone coinvolte.

A tale scopo, il progetto è stato modificato, prevedendo l’eventuale sospensione delle isole in occasione delle domeniche ecologiche, da valutarsi con separato atto del sindaco.

La delibera

La delibera prevede, inoltre, il transito per i residenti nel centro storico, attraverso le procedure che saranno indicate dalla Polizia locale. Per quanto riguarda il centro storico, il nuovo assetto del progetto prevede, l’isola pedonale il primo sabato di ogni mese dalle ore 16 alle 20, non più fino a marzo, bensì fino a dicembre 2020, unitamente a tutte le domeniche del mese.

La Giunta, entro la fine di febbraio 2020, effettuerà una verifica dello stato di attuazione del programma ambientale portato avanti dall’iniziativa, riservandosi di apporre eventuali modifiche ripristinando, qualora fosse necessario, l’isola pedonale o Ztl anche per il centro storico per tutti i pomeriggi del sabato dell’intero mese, unitamente alle domeniche.

I commercianti del centro storico, contestualmente, hanno assunto l’impegno di assicurare l’apertura dei propri esercizi commerciali ogni prima domenica del mese, per l’intera durata del progetto.

Le zone della città dove ci saranno le isole pedonali

“A passeggio per due chilometri – da Piazzale Vittorio Veneto a Piazzale De Matthaeis”, dunque, si svolgerà secondo le seguenti modalità: nel centro storico (zona a traffico limitato da piazzale Vittorio Veneto a largo Turriziani compreso), ogni primo sabato del mese, dalle 16 alle 20 (fino al 31 dicembre 2020); tutte le domeniche dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 (fino al 31 marzo 2020), con esclusione dei residenti.

In via Aldo Moro, invece (zona a traffico limitato dall’intersezione con via Veccia fino a piazzale de Matthaeis), ogni sabato dalle 16 alle 20; tutte le domeniche, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, fino al 31 marzo 2020, con esclusione dei residenti.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".