BASKET – La Scuba Frosinone si prepara alla seconda giornata di campionato

Condividi la notizia!


Seconda giornata di campionato per la Scuola Basket Frosinone che sabato 19 Ottobre sarà impegnata sul parquet di San Cesareo contro la Nuova Lazio Pallacanestro. Entrambe le squadre si presentano all’appuntamento dopo aver conseguito bei successi nel primo turno di regular season, giocato ad Anagni nell’ambito dell’Opening Weekend di C Silver: i frusinati hanno vinto in volata contro una delle favorite del girone, Velletri, mentre la Lazio è riuscita a battere Veroli grazie alla maggior freschezza dal punto di vista atletico. È una formazione giovane, quella allenata da Sebastianelli, composta totalmente da under 23 e frutto di una collaborazione a tre fra Lazio, San Cesareo e Valmontone in cui la prima società ha consentito ai migliori prodotti del vivaio degli altri due club di confrontarsi con il secondo campionato regionale senior. Un basket fatto di velocità e intensità, quello proposto dalla Lazio, che basa le sue fortune sugli esterni Pedà, Rossi e Miglio, autori rispettivamente di 21, 18 e 14 punti nel confronto con i verolani.


Fra i laziali e la Scuba esiste già un precedente stagionale, nei quarti di finale di Coppa Lazio, giocato sempre a San Cesareo e coinciso con una convincente vittoria dei gialloblù, capaci di prevalere per 67-91 e di staccare così il pass per le Final Four. Per l’occasione ci sarà l’esordio in campionato in maglia frusinate di Augusto Cara, l’unico innesto estivo della società ciociara, che ha scontato il periodo di inibizione rimediato dopo la fine di Coppa contro Vigna Pia. Ci sarà dunque l’organico al completo per Frosinone ma nonostante ciò e le buone indicazioni scaturite dalla vittoria ottenuta all’esordio, il coach invita tutti a tenere i piedi per terra: “Sarà una partita totalmente diversa da quella di Coppa – spiega Francesco Calcabrina – poiché ci troveremo di fronte una formazione carica di entusiasmo dopo il successo ottenuto una settimana fa con Veroli. La Lazio gioca ad alto ritmo e aggredisce sempre gli avversari, non avendo lunghi di ruolo, inoltre può contare su un ottimo asse play-guardia con la coppia Pedà – Rossi: dovremo cercare di limitare al massimo il loro apporto e quello di Miglio. Noi, invece, potremo inserire Cara che ci garantirà maggior presenza nel pitturato ma comunque non snatureremo il nostro gioco, basato sulla transizione”.
Il match inizierà alle ore 18 e si giocherà alla palestra Martinucci di San Cesareo, in Viale dei Cedri: ad arbitrarlo i signori Andrea Picano di Gaeta e Davide Carotenuto di Latina.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *