Frosinone-Cosenza, i nostri perché

Condividi la notizia!

Oggi pomeriggio alle ore 15:00 il Frosinone sarà impegnato al “Benito Stirpe” contro il Cosenza. Andiamo a scoprire i nostri perché sul match valido per la sesta giornata di Serie B.

Perché Frosinone

Foto: Frosinone Calcio

I giallazzurri sono reduci dalla brutta sconfitta di Perugia che li ha fatti scendere addirittura al diciassettesimo posto. Il clima in casa Frosinone è incandescente dopo gli ultimi risultati e ci si aspetta una reazione d’orgoglio da parte della squadra di Alessandro Nesta. Al cospetto dei ciociari arriva un Cosenza che finora ha ottenuto appena due punti in cinque uscite, con sole due reti a referto. I canarini, dunque, sono chiamati a vincere per risalire la china.

Perché Cosenza

Foto: tifocosenza.it

I lupi della Sila hanno ottenuto un pareggio in extremis con il Livorno, interrompendo una serie di sconfitte che durava da tre partite. L’ex tecnico canarino Piero Braglia sta amalgamando piano piano i nuovi innesti nel gruppo – l’attaccante ex Monaco Rivière su tutti – e proverà ad approfittare del momento no del Frosinone. La squadra di casa, infatti, dovrà fare i conti con una situazione ambientale delicata che potrebbe costituire un vantaggio per i rossoblù.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.