Fiducia rinnovata per il libero Pierpaolo Mauti

Condividi la notizia!

Fiducia confermata in casa Argos Volley per il libero classe ’95 Pierpaolo Mauti. Cresciuto nella ‘cantera’ bianconera, proprio sotto l’egida di quello che è attualmente il nuovo head coach dei volsci, Mauti è al suo sesto anno in Serie A con la Globo Banca Popolare del Frusinate Sora.
“Per me questa riconferma è un segnale molto importante da parte della società che ha deciso, quindi, di puntare su di me per quest’altra stagione – esordisce Pierpaolo. Non posso che essere orgoglioso di rappresentare i colori del Sora, club e città. L’Argos mi ha dato moltissimo e io spero di ripagare questa attestazione di stima con le mie prestazioni in campo e con il massimo impegno quotidiano in allenamento. Anche quest’anno avrò la concorrenza di un pari ruolo, un grandissimo libero come Sorgente, che nei mesi passati si è fatto conoscere molto bene in A2”.
E a proposito del ‘nuovo’ allenatore in prima aggiunge: “Per me avere Colucci come allenatore è una bellissima notizia. Non potevo sperare in meglio, è un uomo che merita al 100% questo ruolo e questa bella responsabilità. Il suo lavoro negli anni è stato encomiabile e dopo aver tante volte rifiutato la panchina sono felice che adesso abbia deciso di prendere le redini della nostra rosa. E’ il momento di sfruttare questa occasione e lanciarsi. Io sono cresciuto assieme a lui, non c’è allenatore che possa conoscermi meglio, è stato il mio primo mister e ritrovarmelo come prima guida tecnica è un onore e un privilegio”.
Mauti è noto ai più non solo per essere un prodotto del vivaio sorano ma anche per la grande umiltà dimostrata in questi anni, quando ha saputo aspettare il suo ingresso sul parquet e dare il meglio ogni qualvolta gliene sia stata data l’opportunità.
Parlando dunque dei suoi target professionali per questo nuovo torneo spiega: “Il mio obiettivo individuale resta quello di migliorarmi giorno dopo giorno, di crescere ancora, di maturare ancora in modo tale da conquistare il posto da titolare durante il prossimo campionato. Il fatto di avere davanti un ottimo atleta e compagno come Sorgente non può che essere uno stimolo per fare sempre meglio”.
Concludendo la chiacchierata con l’ex ‘piccolo di casa Argos’, non possiamo che farci dare le sue impressioni sul prossimo campionato. “Vedendo i diversi movimenti di mercato mi sono fatto l’idea che questo campionato potrebbe essere, addirittura, di livello superiore a quelli degli anni passati. Abbiamo affrontato squadre molto forti e facendo una panoramica dei roster che incontreremo non mi pare ci sia una ‘cenerentola’, come qualche volta hanno erroneamente appellato noi lirensi. Anche noi stiamo attrezzando una buonissima squadra e abbiamo le carte giuste per giocarcela contro tutti”- conclude Mauti.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *