Il Carnevale di Frosinone in scena a Parma

Condividi la notizia!

Ottava edizione per “Maschere italiane” a Parma: all’importante appuntamento di valenza nazionale parteciperà, per la seconda volta, anche il Carnevale frusinate.

Il 18 e il 19 maggio prossimi, dunque, il “Generale Championnet”, il Ciociaro e la Ciociara, il Notaro, i Gendarmi, il Pubblico Ministero, Bravante e Zampitto, saranno in trasferta a Parma a rappresentare l’amatissima festa popolare patrocinata dal Comune di Frosinone (con l’assessorato al Centro storico, alla Cultura e al Commercio, coordinati rispettivamente da Rossella Testa, Valentina Sementilli e Antonio Scaccia) e organizzata dall’associazione culturale Rione Giardino con la Pro loco di Frosinone.

Tra i carnevali storici italiani…

Proprio il Carnevale frusinate, del resto – le cui celebrazioni sono state estese dall’amministrazione Ottaviani a una settimana, valorizzandone inoltre il profilo intergenerazionale – è stato inserito all’interno dei carnevali storici italiani.

Non a caso, dunque, nel corso del raduno delle maschere italiane di Parma, il Carnevale ciociaro rappresenterà la regione Lazio unitamente alle manifestazioni di Roma e Ronciglione.

La delegazione sarà accompagnata dall’assessore Rossella Testa, dall’assessore Antonio Scaccia e dal consigliere Isabella Diamanti.

Le dichiarazioni del sindaco Nicola Ottaviani

«Il Carnevale fa parte del patrimonio culturale, sociale e sentimentale di ognuno di noi, e rappresenta una tradizione da mantenere, implementare e trasmettere alle nuove generazioni – ha dichiarato il sindaco Nicola Ottaviani È una festa che, con la sua commistione unica fatta di tradizione, folclore e goliardia, celebra l’orgoglio identitario di appartenere a questa terra.

Da frusinati, siamo fieri delle tradizioni che esprime la nostra “ciociarità”, un modo di essere che appartiene a chi è nato qui o a coloro che sono innamorati di questa terra, pur non essendovi nati» ha concluso infine il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani.

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *