PRIMA DIVISIONE MASCHILE: Il Real Piedimonte perde ma è secondo

Condividi la notizia!

I rossoblu guadagnano un punto d’oro contro i pontini e scavalcano il Victoria al secondo posto

Piedimonte San Germano – Penultima gara del torneo di Prima Divisione Maschile di Pallavolo del Comitato Territoriale di Frosinone.
Per i padroni di casa del Real Piedimonte Volley Club c’è uno scontro diretto importantissimo, quello contro i pontini del Latina Scalo, quarti in classifica, ormai estromessi dal discorso playoff, ma agguerriti e in cerca di riscatto dopo il pesante ko del match di andata. I rossoblu, appaiati in classifica al team ciociaro del Victoria Volley Frosinone, entrambe certe dell’accesso alla post season, cercano punti per guadagnare il secondo posto finale, piazza che darebbe maggiori garanzie in caso di un eventuale ripescaggio per il prossimo anno.
La gara del Pala Iavarone parte con i locali che giocano sul velluto, e con un Latina Scalo confuso e intimorito. Il vantaggio del team di coach Alfredo Izzo diventa quasi imbarazzante, con il Piedimonte avanti di 10 lunghezze a metà parziale. Poi però accade l’imprevedibile: capitan Alessandro Pittiglio e compagni inciampano in un lungo passaggio a vuoto, durante il quale la formazione di casa commette 8 errori gratuiti e subisce due punti degli avversari. Izzo è costretto a sospendere per due volte il gioco e richiamare in modo vistoso l’attenzione dei suoi ragazzi. Non senza affanni i rossoblu riescono a ritrovare un barlume di lucidità, sbarrano la strada ai pontini e piazzano l’allungo vincente che fa terminare il parziale 25-23.
Al rientro in campo ci si aspetta un Real Piedimonte più combattivo e preciso, e invece a fare la parte del leone è la formazione ospite, che piazza brucianti accelerazioni e manda in tilt la retroguardia guidata da Davide Di Cicco. Le sorti del game pendono inequivocabilmente dalla parte del Latina, con un vantaggio che in breve tempo diventa siderale e lancia in orbita i ragazzi pontini, che riescono così a impattare il conto dei set vinti: 1-1 con un nettissimo 25-15. La debacle subito nel secondo tempo di gioco non riesce a scuotere i locali, che tornano in campo per il terzo set ancora molto fallosi e poco determinati. Latina ha invece preso coraggio, sente l’inerzia del match tutta dalla sua parte e continua a imporre il suo ritmo all’incontro, piazzandosi a condurre i giochi e relegando i rossoblu al ruolo di semplici inseguitori. A nulla servono i tentativi del team di casa, perché i pontini dimostrano di avere una marcia in più e tengono a distanza i padroni di casa, portandosi sul 2-1 grazie al 25-22 che chiude il terzo tempo di gioco.
Si cambia di nuovo campo e il Real Piedimonte rientra sul terreno di gioco con una verve nuova, e con tanta voglia di andare a conquistare il pareggio per poi lottare per la vittoria nel set di spareggio. Nella loro tana i pedemontani non hanno alcuna voglia di cedere il passo senza combattere, e così Izzo suona la carica e guida il suo team alla riscossa. Simone De Marco in posto 3 viene servito con più frequenza e mette in difficoltà il sistema di gioco avversario, realizzando tanti punti preziosi che spediscono al comando delle operazioni il team rossoblu. Latina resta minacciosa con il fiato sul collo dei locali, ma la rimonta non si concretizza mai, anche se il Real Piedimonte deve stare attento a non commettere nessun errore per evitare di essere agguantato dal team ospite. I pedemontani non si distraggono e portano a termine la missione pareggio, guadagnando il 2-2 con risultato speculare a quello della terza frazione: 25-22.
Quest’incontro così esaltante per il pubblico che riempie le gradinate del Pala Iavarone avrà il suo epilogo nel set di spareggio. Il quinto game della gara è una costante rincorsa punto a punto, con i due sestetti in campo che si sorpassano a vicenda, affrontandosi senza esclusione di colpi e strappando applausi a scena aperta da parte dei tantissimi spettatori. Si arriva alle battute finali con il punteggio ancora in equilibrio, Piedimonte guadagna più volta la possibilità di chiudere il match e portare a casa la vittoria, ma poi sono i pontini a piazzare l’allungo vincente, sorpassando i locali e fermando il tabellone sul punteggio di 20-18. La gara termina dopo oltre 2 ore con la vittoria per 3-2 del team ospite.
I rossoblu pensano di aver perso l’opportunità di giocarsi il secondo posto, ma dopo aver dato un occhio alla classifica, si rendono conto che il Victoria Volley Frosinone è stato sconfitto sul campo del Genzano per 3-1, e di conseguenza il punto conquistato contro il Latina Scalo assume una straordinaria importanza e porta i rossoblu al secondo posto a +1 sui gialloblu.
Ora i ragazzi del Real Piedimonte dovranno fare bottino pieno nell’ultima gara del torneo in trasferta sul campo del Castro Volley, salvo in tranquillità, mentre il Frosinone se la vedrà proprio con il Latina Scalo, in gran forma e determinata a guadagnare altri tre punti e provare a classificarsi come migliore quarta con la speranza di raggiungere in extremis la post season.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *