L’Assitec Volleyball Sant’Elia pronta alla trasferta di Isernia

Condividi la notizia!

L’Assitec Volleyball Sant’Elia affronterà in terra molisana l’Europea ’92 Isernia per la prima gara del girone di ritorno del campionato nazionale di pallavolo femminile serie B1. Le ragazze di coach D’Amico affronteranno la quinta forza del campionato, una squadra che ha saputo battere e mettere in difficoltà anche altre compagini di alta classifica.
L’Assitec ad oggi è al decimo posto della graduatoria del girone D con 15 punti ad una lunghezza da PVG Bari e a due da Volleyrò. Alle sue spalle staccate di due lunghezze l’Expert Volley Palmi e Ferraro Lamezia, poi il fanalino di coda Scafati a -3 punti.
Una buona parte della permanenza in B1 il team santeliano se la giocherà nelle prime cinque giornate del girone di ritorno. Infatti dopo Isernia, le “pollette” accenderanno Arzano in casa, poi ci saranno gli scontri diretti con Palmi e Bari, in mezzo il match Casalingo con Scafati.
“Sarà una partita dura – ha detto coach Luca D’Amico – dovremmo essere concentrati e dare tutto. Isernia è una buona squadra che sta facendo bene. È riuscita a imporsi anche con squadre di alta classifica e sta disputando un campionato costante senza particolari battute di arresto.
Anche noi stiamo attraversando un buon momento di forma le vittorie con Lamezia e Modica ci hanno dato morale, peccato per i punti persi in casa di Volleyrò dove forse avremmo meritato qualcosa in più rispetto al punto che abbiamo conquistato.
Dopo una sosta non è, però, mai facile ripartire anche se le ragazze si sono allenate bene ed hanno avuto modo anche di ricaricare le pile sfruttando qualche giorno libero in più.
Ad Isernia dobbiamo scendere in campo con il piglio giusto, entrare subito in partita e rimanerci sempre. Non dobbiamo assolutamente permettere all’avversario di prendere fiducia. Dovviamo lottare su ogni pallone e giocare come sappiamo fare. Perché se lo facciamo il campo ci ha dato sempre ragione.
Sara una gara tosta ma l’affronteremo come sempre, senza paura”.
“Dobbiamo lottare e dare tutto – ha detto il capitano dell’Assitec, la palleggiatrice, Eleonora Leo Gatto – solo così potremmo affrontare al meglio e fare risultato questa difficile trasferta. Siamo a metà dell’opera ora dobbiamo trovare lo slancio per conquistare più punti possibili ed arrivare al più presto al nostro obiettivo principale, la salvezza”.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *