Studenti a lezione di educazione ambientale nel Parco

Condividi la notizia!

Si sono concluse da poco le attività didattiche del Centro di educazione ambientale organizzate dall’Ufficio Educazione e Volontariato in stretta collaborazione con gli educatori inseriti nell’Elenco Unico Operatori del Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise.

Il Cea del Parco elabora linee guida dalle quali vengono sviluppati i programmi didattici per le scuole locali di ogni ordine e grado ricadenti nei tre versanti del Parco, al fine di sensibilizzare le giovani generazioni sui temi legati al territorio, quali le peculiarità naturalistiche e le attività tradizionali, utilizzando programmi di educazione e di interpretazione ambientale. Tutto il lavoro viene poi condiviso con i dirigenti scolastici e i docenti referenti per i programmi di educazione ambientale.

Lezioni didattiche al Parco nazionale d’Abruzzo

Confermate sei convenzioni con le scuole

L’Ente Parco tra fine 2017 e inizi 2018 ha confermato le sei convenzioni già in essere con gli Istituti Comprensivi i cui plessi ricadono nel territorio del Parco e siglate altre cinque, finalizzate a raggiungere anche le realtà più periferiche. Tra queste anche l’Istituto Comprensivo di Alvito, quello di Atina e l’I.C. ‘Evan Gorga’ di Broccostella.

Partendo dalle linee guida dell’Ufficio Educazione e Volontario, l’agriturismo ‘Le Case Marcieglie’ di San Donato Val Comino, aggiudicatario del bando per i versanti laziale e molisano del Parco e la ditta Jd Trek ‘L’Abruzzo a piedi’ di Civitella Alfedena, aggiudicatario del bando per il versante abruzzese, hanno sviluppato programmi legati alle tematiche degli orsi confidenti, delle foreste vetuste e della transumanza, che hanno coinvolto 1300 alunni in totale.

Gli elaborati finali hanno rappresentato in modo originale e significativo l’interesse dei ragazzi rispetto agli argomenti affrontati.  Inoltre sono state realizzate attività per le giornate di ‘Puliamo il Mondo’, quest’anno svolte nel versante laziale.

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università di Cassino con una tesi dal titolo “Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie”. Collabora con il quotidiano online “TuNews24.it” e con il settimanale cartaceo “Tu News”, dove all’interno cura anche la rubrica enogastronomica “Tu Food”. In passato ha collaborato anche con il quotidiano “Ciociaria Oggi” e con il quotidiano online “L’Unico – Quotidiano Indipendente di Roma”.

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *