Riprende il cammino della Scuola Basket Frosinone nel campionato di serie C Silver

Condividi la notizia!

Dopo la lunga pausa di fine anno, per il turno di riposo che ha preceduto lo stop per le vacanze natalizie, si torna a fare sul serio. E subito il calendario, per questo primo impegno del 2019, pone i gialloblu di fronte al Cassino. Sarà derby, dunque, e per di più in trasferta: palla a due alle 18.30 di domenica.
Un impegno delicato per i ragazzi di coach Calcabrina chiamati a dare seguito alla ministriscia positiva di fine 2018. Sarà, tuttavia, un impegno non facile anche perché dopo una sosta così lunga è sempre un’incognita la ripresa del campionato. Ritrovare il ritmo partita non è automatico. E anche per questo la società del presidente Antonio Efficace ha provato a innalzare il livello degli

Lorenzo Briglianti

allenamenti affrontando in amichevole il Sora di serie D. Il test ha dato positivo indicazioni all’allenatore frusinate, consapevole che da queste ultime due giornate del girone di andata e dalla prima di ritorno passeranno gran parte delle fortune della Scuba.
L’obiettivo della sfida di domani con il Basket Cassino è duplice: continuare a vincere per restare nel gruppo che farà i play-off, possibilmente in scia delle migliori, ma anche tentare di staccare una delle formazioni che in classifica sono precedute dai gialloblù. Questi ultimi, infatti, sono quinti con un bilancio in parità di quattro vinte e altrettante perse a due punti di distacco dalla terza ma anche a più dagli stessi cassinati e dal Rieti, ottavi.
Coach Calcabrina spinge i suoi a sfoderare una buona prestazione per iniziare il nuovo anno nel migliore dei modi e per accumulare quanti più punti possibile da qui alla fine del girone di andata. Derby nel derby per De Pippo, frusinate, ed ex Scuba che ora milita nelle fila del Basket Cassino. Sarà, insieme a De Santis, uno dei sorvegliati speciali della difesa del quintetto del capoluogo. I frusinati dal canto loro punteranno su Rocchi, Ceccarelli, Andreozzi e Briglianti, chiamati a fare la differenza su entrambi i lati del campo.

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *