domenica 26 Maggio 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàFrosinone, “La memoria rende liberi”: l’evento mercoledì al Palazzo comunale

Frosinone, “La memoria rende liberi”: l’evento mercoledì al Palazzo comunale

Il sindaco Riccardo Mastrangeli ha dichiarato: «A distanza di vent’anni da quella legge che ha istituito il Giorno della Memoria, dedicato al ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico, è oggi ancora più urgente e importante ricordare e far ricordare a tutti il sacrificio di milioni di vittime innocenti».

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

“La memoria rende liberi” si terrà mercoledì 24 gennaio, a partire dalle ore 9.30, presso il Palazzo comunale in via del Plebiscito.

La manifestazione

La manifestazione, realizzata per celebrare il Giorno della Memoria, è organizzata dal Comune e dalla Prefettura di Frosinone in collaborazione con l’associazione Convivium Perenne.

- Pubblicità -

L’aula consiliare del palazzo comunale accoglierà gli studenti degli istituti di istruzione secondaria di II grado della Città per commemorare le vittime della Shoah e sensibilizzare i giovani sul dovere di non dimenticare, promuovendo la conoscenza di uno dei capitoli più bui della storia del XX secolo.

Il commento del sindaco Riccardo Mastrangeli

«A distanza di vent’anni da quella legge che ha istituito il Giorno della Memoria, dedicato al ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico, è oggi ancora più urgente e importante ricordare e far ricordare a tutti il sacrificio di milioni di vittime innocenti. In un periodo storico, inoltre, segnato ancora, purtroppo, dalla guerra, con il suo carico di violenza e sofferenze inflitte a uomini, donne, bambini – ha dichiarato il sindaco Riccardo Mastrangeli – È motivo di orgoglio, per la Città di Frosinone, evidenziare che il Consiglio comunale del capoluogo ha adottato, già da alcuni anni, la definizione operativa di antisemitismo sancita dall’Ihra, l’International Holocaust Remembrance Alliance. Tale definizione, che vogliamo diventi patrimonio culturale e giuridico, è finalizzata a rifuggire, respingere, condannare e contrastare, in qualsiasi forma, ogni atto, individuale o collettivo, che esprima ostilità, avversione, denigrazione, discriminazione, lotta o violenza contro gli Ebrei. A maggio 2021, inoltre, il Consiglio comunale, all’unanimità, ha approvato la delibera di conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre».

- Pubblicità -
Il sindaco di Frosinone, Riccardo Mastrangeli

Il programma dell’evento commemorativo

Questo il programma della giornata: ore 9.30, saluti istituzionali; ore 10, proiezione dei filmati d’epoca e presentazione dei lavori degli studenti. Dalle ore 10.30, interverranno Ruth Dureghello, Past President della Comunità Ebraica di Roma; Massimo Finzi, assessore alla Memoria – Comunità Ebraica di Roma; Ruben Della Rocca, giornalista consigliere UCEI. Alle ore 11.30, si terrà la consegna delle medaglie d’onore concesse ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra ed ai familiari dei deceduti.

- Pubblicità -
Monica D'Annibale
Monica D'Annibalehttps://www.tunews24.it
Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24