lunedì 26 Febbraio 2024
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàAggressioni all’interno delle strutture sanitarie della provincia di Frosinone. Cisl Fp: «Necessario...

Aggressioni all’interno delle strutture sanitarie della provincia di Frosinone. Cisl Fp: «Necessario intervenire per bloccare escalation di violenza»

Il Segretario Generale Cisl Fp Frosinone, Antonio Cuozzo afferma: «È solo l’ultimo di una serie di aggressioni che sono state compiute all’interno delle strutture della provincia: da Cassino a Sora fino a Frosinone. Come organizzazione sindacale abbiamo chiesto più volte interventi immediati».

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Ancora atti di violenza all’interno delle strutture sanitarie. La Cisl Funzione Pubblica chiede un incontro immediato ai vertici Asl al fine di bloccare questa escalation di violenza.

Il commento del Segretario Generale Cisl Fp Frosinone, Antonio Cuozzo

«Quello che sta accadendo all’interno delle strutture sanitarie della provincia di Frosinone è preoccupante e occorre intervenire con immediatezza – ha affermato il Segretario Generale Cisl Fp Frosinone, Antonio Cuozzo – Questa volta l’episodio è stato registrato al pronto soccorso dell’ospedale “Fabrizio Spaziani” di Frosinone dove un uomo ha dato in escandescenza distruggendo il pronto soccorso, seminando il panico tra personale sanitario e pazienti e ferendo anche un agente di polizia. È solo l’ultimo di una serie di aggressioni che sono state compiute all’interno delle strutture della provincia: da Cassino a Sora fino a Frosinone. Come organizzazione sindacale abbiamo chiesto più volte interventi immediati per risolvere questa problematica, abbiamo chiesto che si intervenisse per intensificare i posti di controllo e permettere agli operatori di poter lavorare in piena sicurezza. Ad oggi le risposte non ci sono ancora state, il risultato è che lavoratori, lavoratrici e pazienti sono lasciati soli. Per questo motivo come Cisl Fp chiederemo un incontro ai vertici dell’Asl al fine di poter discutere di questa situazione e studiare possibili azioni da mettere in campo per bloccare questa escalation di violenza. Con l’insediamento del nuovo commissario dell’Asl di Frosinone e alla luce delle dichiarazioni del Presidente della Commissione regionale sanità Alessia Savo auspichiamo l’inversione di marcia. Siamo sicuri che si aprirà un dialogo costruttivo che permetterà di mettere in campo progettualità che possano dare risposte a tutti gli operatori del settore».

- Pubblicità -
Monica D'Annibale
Monica D'Annibalehttps://www.tunews24.it
Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24