lunedì 28 Novembre 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeVarieLa signora Gilda di Rocca di Papa spara a zero contro gli...

La signora Gilda di Rocca di Papa spara a zero contro gli heaters

Pillole di saggezza dal personaggio del momento, che spopola nel web

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

La signora Gilda di Rocca di Papa, è una che non le manda a dire e ormai è diventata paladina della difesa dei diritti di chi si sente un po’ vessato e i suoi fan l’adorano.

La signora Gilda di Rocca di Papa

Diego Brunetti, alias Gilda, è colui che interpreta un personaggio che è la simpatica ed esilarante parodia della donna e mamma media italiana; cugina della “casalinga di Voghera”, paradigma della tipica chioccia. Con tutte le ansie, le manie e le peculiarità estroflesse di cui non potremmo fare a meno, anche se non lo ammettiamo. Gilda non smette di divertirci e lo fa svolazzando con la sua immancabile vestaglia, dispensando pillole di saggezza, proverbi, detti e consigli che valgono “oro”.

- Pubblicità -

© Riproduzione riservata - amiche curvy

In lei vediamo le raccomandazioni esemplari della mamma, che celano l’istinto della chioccia tricolore a cui è meglio non toccare i pulcini altrimenti becca e da rocca di Papa t’insegue fino in Svizzera. L’ironia de “la signora Gilda di Rocca di Papa”, è sovente pungente, acuta e servita con parole schiette in accurato dialetto rocchigiano gustosissimo. Il successo del personaggio è crescente, e la simpatia della casalinga perennemente in vestaglia “docet”.

Cyberbulismo

- Pubblicità -

Come la Dea Calì si occupa di mille cose in casa, ed è ormai un “must” del metaverso. Tantissimi sono i fan, quelli che oggi si definiscono followers sui social. Eppure questi social possono essere un terreno molto scivoloso e un’arma a doppio taglio. Qualcuno indulge all’offesa, sentendosi forte, dietro uno schermo. Eppure questi “figuri” se li vai a stanare e li metti alla berlina, diventano degli agnellini e iniziano a balbettare.

© Riproduzione riservata - Gilda in vestagliaGilda sa bene che fuori o dentro i social, il bullismo cerca di farsi largo; e in tanti sono bersagliati da illazioni, insulti e quant’altro. Gilda però non ci sta, e si erge a paladina di tutti quei “bamboli” che lei adora e difende. Un tempo era scontato fare dell’ironia sull’aspetto fisico delle persone, denigrandole e mortificandole. Là fuori ci sono donne che soffrono di disturbi dell’alimentazione, chi soffre di obesità, che è una malattia.

La signora Gilda da Rocca di Papa personaggio del momento

- Pubblicità -

Queste persone non devono sentirsi sotto esame, addirittura insultate. Ci sono donne che hanno dovuto affrontare la chemio, soffrono di alopecia e sono state insultate. Altre incinte, sono state mortificate perché hanno preso troppo peso. Qualcuno ha avuto da ridire su instagram su una bimba down, che non sarebbe bella, cosa assurda. La signora Gilda è molto chiara al riguardo.

© Riproduzione riservata - ragazza curvy

Invita tutti a non essere remissivi, ma a tenere schiena dritta e testa alta. Ognuno di noi deve essere fiero e orgoglioso di quello che è e di ciò che sa esprimere. Del resto, un po’ tutta Rocca di Papa è orgogliosa della rinnovata notorietà acquisita; grazie al personaggio esilarante di Diego Brunetti. Rocca di Papa è il paese di Gilda per antonomasia, e non può che trarne giovamento. Quando lei si esibisce, il “PIL” schizza a vette stratosferiche. No, non è una questione venale.

Heaters

Ben sappiamo che i paesi dell’entroterra del Lazio, hanno bisogno di essere conosciuti; che qualcuno venga a visitarli, per muovere il turismo e l’indotto. Una ventina hanno la bandiera arancione del Touring club italiano. Rocca ha Gilda, e non è poco! Memorabile è stata una festa della birra, in cui si esibì Diego Brunetti, a cui accorsero più di duemila persone. Già, e in ogni caso, Gilda esprime solo buoni sentimenti, e incoraggia i suoi followers ad amarsi. https://www.facebook.com/watch/?v=429179985778470 . Li sprona nei suoi video, ad essere forti e consapevoli del proprio valore. La linea di pensiero del personaggio di Gilda è di non abbassare mai il capo davanti a chi vorrebbe denigrarci. Perché sovente dietro si cela solo livore e senso di inadeguatezza, di chi non splende come noi. Chi ci vuole sminuire e mortificare, tenta di minare la nostra autostima; di farci vacillare e cadere.

Leoni da tastiera

Vuole ridere dei nostri fallimenti, ma noi questa soddisfazione non dobbiamo concederla. Certo, nella vita possiamo anche cadere, ma se cadiamo per aver tentato con le nostre forze, con le stesse possiamo rialzarci. Un tempo, chi aveva un aspetto non convenzionale tendeva a nascondersi e le famiglie stesse avevano questo costume. Una volta era in voga il “ridi pagliaccio”, facci ridere e poi tornatene nella tua stamberga. Oggi però con una nuova consapevolezza, sappiano che dietro quel pagliaccio in cui possiamo identificarci; si cela una persona con un cuore che batte. Dietro il cerone bianco del pagliaccio e il naso rosso c’è un cuore, che batte nel petto come in ognuno di noi. Nessuno deve fare un passo indietro spaventato dagli heters, e rintanarsi, ma restare alla ribalta. Grazie Gilda!

© Riproduzione riservata

 

- Pubblicità -
Simona Aiuti
Giornalista, web editor, blogger e autrice di romanzi, Simona Aiuti collabora con il quotidiano online TuNews24.it. Ama lo sport, l’arte in tutte le sue declinazioni e andare per musei e mostre. Si occupa da sempre di costume, italiani nel mondo, eccellenze tricolore e di trovare così le nostre tracce sovente profonde all’estero, anche e soprattutto nella stratificazione storica. Ama la storia, i dettagli dell’archeologia nascosta, la scultura, la poesia e l’arte in generale, in molte delle sue sfaccettature.
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Elezioni provinciali – Lo sfascio delle coalizioni

di Dario Facci Se disastro di partiti, coalizioni e idee potevano essere queste elezioni provinciali, dobbiamo dire che gli attori stanno interpretando la trama da...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24