giovedì 11 Agosto 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeIn EvidenzaFrosinone - Consiglio e Giunta, Fratelli d'Italia 'asso piglia tutto'. E Mastrangeli......

Frosinone – Consiglio e Giunta, Fratelli d’Italia ‘asso piglia tutto’. E Mastrangeli… ci sta. Rivolta dietro l’angolo

I gruppi della coalizione inviperiti e ad un passo dalla guerra. Per il neosindaco inizia il countdown: pochi i giorni ancora a disposizione per decidere e procedere con l'assegnazione delle deleghe assessorili.

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Strane manovre all’orizzonte per Fratelli d’Italia, che mentre tenta d’imporsi con il coordinatore cittadino Fabio Tagliaferri, che vorrebbe a tutti i costi conquistare la poltrona da vicesindaco, cerca allo stesso tempo di studiare le mosse da compiere nella scacchiera politica in occasione del primo Consiglio comunale, che avrà luogo entro la fine del mese in corso, per prendere maggior potere all’interno della Maggioranza.

Si mormora, infatti, che oltre ai due assessorati e alla casella del vicesindaco, il partito di Giorgia Meloni abbia già pensato a come acquisire consiglieri per avere un gruppo ancora più grande e poter reclamare a breve altri assessorati ancora. Stiamo parlando di Massimiliano Tagliaferri (Lista Ottaviani), Francesco Pallone (Mastrangeli sindaco per Frosinone) e Domenico Fagiolo (Frosinone Capoluogo). Quest’ultimo entrerebbe in Consiglio con lo scorrimento della lista nel caso in cui Pasquale Cirillo venisse nominato assessore, cosa molto probabile.

- Pubblicità -

A questo punto verrebbero così ‘impoverite’ le altre liste e prenderebbe una grandissima forza il gruppo di Fratelli d’Italia, che potrebbe fare il bello e il cattivo tempo all’interno del Consiglio comunale di Frosinone e, quindi, nelle scelte strategiche da prendere per il bene della città capoluogo. In più, con questa marea di consiglieri, i ‘ceccanesi’ avrebbero senz’altro un bel numero di voti ponderati da giocarsi in viste delle sempre più imminenti elezioni provinciali.

Un quadro che si completerebbe con l’ambizione, da parte di Roberto Caligiore, di concorrere a presidente della Provincia per il dopo Pompeo. Il sindaco di Ceccano, in quota Fratelli D’Italia, avrebbe così delle buone chance di riuscita.

- Pubblicità -

Una partita a scacchi, dunque, che porterebbe un incredibile potere nelle mani dei ‘fratellini’, trasformandoli in un battibaleno in ‘fratelloni’, nonostante il flop dei voti presi dall’elettorato di Frosinone: circa un terzo rispetto all’indice di gradimento nazionale.

Il quadro, così, sarebbe abbastanza chiaro e delineato, e tutto tornebbe. Se non fosse per la scheggia impazzita Fabio Taliaferri, che per una sua mera ambizione personale e un senso di rivalsa, starebbe puntando tutto sul ‘suo’ posto da vicesindaco, e per ottenere questo avrebbe persino annunciato che rinuncerebbe agli altri assessorati che gli spettano (LEGGI: Tagliaferri vicesindaco a tutti i costi. Anche dopo le pugnalate a Mastrangeli e Ottaviani). Una scelta politicamente folle, ieri censurata dal senatore Massimo Ruspandini, che per questa presa di posizione despotica decisa in solitaria senza consultarsi con nessuno, avrebbe fatto fuoco e fiamme in una lunga telefonata con il ‘buon’ Fabio, in questi giorni ‘esiliato’ in vacanza in Sardegna per evitare di combinare guai. E invece, persino da Porto Cervo, di danni politici ormai irreparabili ne ha compiuti a iosa (LEGGI: Mastrangeli già nei guai: Tagliaferri il pomo della discordia. Ora rischia di saltare tutto).

- Pubblicità -

Ora la domanda, molto semplice, viene spontanea: in questo quadro politico, in cui al neosindaco rischia di esplodere tutto in mano, in cui gran parte dei partiti stanno per dichiarargli guerra, soprattutto a causa del ‘Tagliaferri predi-tutto’ e in cui FdI vuole fare da ‘asso piglia tutto’, sia di incarichi che di consiglieri ‘degli altri’, distruggendo un equilibri politico che andava pian piano creandosi attraverso un asset, nel bene o nel male, voluto dai cittadini votanti, come mai Mastrangeli non interviene per tentare di ‘depotenziare’ (o almeno dare solo quello che spetta e niente di più) all’unico gruppo che fin dall’inizio sta creando problemi? E ancora: come mai il nuovo vicesindaco di Frosinone tiene ancora in caldo la possibile seggia da vicesindaco per Fabio Tagliaferri, invece di darla alla più votata Francesca Chiappini? Il nuovo Consiglio e la nuova Giunta devono essere un luogo dove governare in serenità la città oppure un campo di battaglia, dove stare quotidianamente sotto scacco di qualcuno perché non si hanno mai i voti sufficienti per decidere e agire? Continuando così, a detta di più di qualcuno, il suicidio politico sarebbe veramente dietro l’angolo. E tutto ciò che il Centrodestra ha fatto per portare a casa questa vittoria risulterebbe vano.

LEGGI ANCHE:

LEGGI ANCHE:

- Pubblicità -
Marco Ceccarellihttps://www.tunews24.it
Marco Ceccarelli è giornalista e fotoreporter, attualmente Direttore Responsabile di TuNews24.it. La sua carriera inizia nel 2004 presso il quotidiano Ciociaria Oggi, occupandosi prima di cultura e spettacolo come collaboratore e passando successivamente alla cronaca come redattore, quindi diventando responsabile della cronaca nera provinciale fino al 2014. Nel frattempo ricopre anche il ruolo di Direttore Responsabile di alcune riviste locali, come Beautycase, ed è corrispondente del quotidiano nazionale Il Giornale per le province di Frosinone e Latina. Quindi, dopo aver fondato nel 2013 la società di Comunicazione e Marketing Globalpress S.r.l., entra a far parte del Gruppo Editoriale Perté, ricoprendo in un primo momento il ruolo di Direttore Editoriale del mensile Perté Magazine e di Radio Perté, successivamente anche del settimanale cartaceo Perté Week e del quotidiano web Perté Online. Sempre nell’ambito di tale progetto, presta servizio presso l’emittente Lazio Tv, dove idea diverse trasmissioni televisive e radiotelevisive. Dopo tali esperienze, nel 2015 decide, con l’avvento del Frosinone Calcio in serie A, di fondare il settimanale Tu Sport di cui è Direttore Responsabile e, pochi mesi dopo, dà vita anche al settimanale generalista Tu News. Nel frattempo accetta l’incarico di Direttore Responsabile della rivista mensile Frosinone In Vetrina e in seguito anche di Ciociaria & Cucina Excellence". Quindi dà vita al quindicinale cartaceo Non Solo Annunci,  alla rivista mensile poket patinata Ciociaria da Vivere e ai quotidiani online TuNews24.it e Il Corriere della Provincia. Negli anni 2019 e 2020 intraprende la gestione del canale provinciale di Frosinone di Lazio Tv, accetta l'incarico di Direttore Responsabile del mensile web nazionale Valori e Cultura e riporta in vita lo storico marchio dell'informazione ciociara La Provincia Quotidiano. Da ultimo (ma solo per ora) prende la direzione della testata culinaria Il Pappamondo e del magazine di salute e benessere Medical Group.
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

Fervono i preparativi per il 1° Torneo Open WeSport Città di Frosinone

Cresce l’attesa per il 1° Torneo Open WeSport Città di Frosinone Autotrasporti Pigliacelli che si terrà presso il circolo sportivo WeSport Frosinone (ex Enal di Via...
- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24