mercoledì 29 Giugno 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeAttualitàAnagni – Al via il progetto “Giovani C-ReAttivi”. Ieri la presentazione in...

Anagni – Al via il progetto “Giovani C-ReAttivi”. Ieri la presentazione in biblioteca

Il progetto ha come obiettivo quello di produrre 𝗶𝗹 𝗣𝗶𝗮𝗻𝗼 𝗱𝗶 𝗚𝗲𝘀𝘁𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗲 𝗜𝗻𝘁𝗲𝗿𝗽𝗿𝗲𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗘𝗰𝗼𝗺𝘂𝘀𝗲𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝘁𝗲𝗿𝗿𝗶𝘁𝗼𝗿𝗶𝗼 in grado di coinvolgere 𝗶 𝗴𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗶 𝗻𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗿𝗲𝗮𝗹𝗶𝘇𝘇𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 di un progetto pilota di 𝗘𝗰𝗼𝗺𝘂𝘀𝗲𝗼.

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Nella giornata di ieri, mercoledì 4 maggio presso la biblioteca comunale “A. Labriola” di Anagni si è svolto l’incontro di presentazione della fase laboratoriale del progetto “Giovani C-ReAttivi”, cofinanziato dal Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale della Presidenza del Consiglio di Ministri e dal Comune di Anagni nel quadro del bando “Fermenti in Comune” pubblicato da ANCI.

Dopo la fase di selezione dei 20 giovani che prenderanno parte al progetto, si è arrivato, dunque, al loro coinvolgimento diretto che li vedrà impegnati nella sede della biblioteca comunale in due attività laboratoriali: un laboratorio di Innovazione con la realizzazione dell’Osservatorio QR Code, Webradio Forum e video mapping e un laboratorio di Interpretazione con storytelling e costruzione del palco itinerante.

Il progetto

- Pubblicità -

Il progetto, frutto del partenariato trail Comune di Anagni, la Pro Loco della Città dei Papi, l’Associazione ONDA (Nuova Difesa Ambientale) e la “Global & Local”, ha come obiettivo quello di produrre 𝗶𝗹 𝗣𝗶𝗮𝗻𝗼 𝗱𝗶 𝗚𝗲𝘀𝘁𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗲 𝗜𝗻𝘁𝗲𝗿𝗽𝗿𝗲𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗘𝗰𝗼𝗺𝘂𝘀𝗲𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝘁𝗲𝗿𝗿𝗶𝘁𝗼𝗿𝗶𝗼 attuando un 𝗽𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼 𝗱𝗶 𝗮𝗽𝗽𝗿𝗲𝗻𝗱𝗶𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗲𝘀𝗽𝗲𝗿𝗶𝗲𝗻𝘇𝗶𝗮𝗹𝗲 𝗲 𝗶𝗻𝗻𝗼𝘃𝗮𝘁𝗶𝘃𝗼 in grado di coinvolgere 𝗶 𝗴𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗶 𝗻𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗿𝗲𝗮𝗹𝗶𝘇𝘇𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 di un progetto pilota di 𝗘𝗰𝗼𝗺𝘂𝘀𝗲𝗼.

Il percorso di apprendimento sarà attuato da giovani per i giovani e realizzato mediante la loro partecipazione attiva in due laboratori di interpretazione (azioni sceniche) e innovazione (tecnologie digitali).

Il commento del sindaco Daniele Natalia

- Pubblicità -

Il sindaco Daniele Natalia spiega: «Stiamo entrando nel vivo del progetto “Giovani C-ReAttivi”, un fiore all’occhiello per le nostre politiche giovanili e culturali che consentirà di avere ad Anagni un Piano di Gestione e Interpretazione Ecomuseale. La salvaguardia del patrimonio culturale immateriale e la sua trasmissione ad un pubblico ampio, specie se composto dai giovani, è fondamentale per una città che ha una spiccata vocazione turistica e che punta, per svilupparla maggiormente, a mettere a sistema idee e realtà innovative del settore».

Il sindaco di Anagni, Daniele Natalia
- Pubblicità -
Monica D'Annibalehttps://www.tunews24.it
Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24