lunedì 28 Novembre 2022
B1-970x250-TUNEWS24
HomeSportBasketBasket - Sconfitta al Palapoli di Molfetta, per la BPC Virtus Cassino

Basket – Sconfitta al Palapoli di Molfetta, per la BPC Virtus Cassino

Nello scontro salvezza del PalaPoli di Molfetta, la BPC Virtus Cassino perde due punti, che oltre al risultato negativo, riesce a sciupare il vantaggio nello scontro diretto contro la formazione pugliese

- Pubblicità - B1-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24

Pavimaro Molfetta – BPC Virtus Cassino 74-59 (28-20, 14-15, 18-11, 14-13)


Pavimaro Molfetta: Francesco Villa 22 (1/3, 6/10), Matteo Bini 18 (3/7, 4/8), Simone Mentonelli 9 (1/2, 2/3), Francesco Infante 8 (3/10, 0/1), Jona Di giuliomaria 7 (0/3, 2/5), Guido Scali 5 (1/4, 1/5), Andrea Epifani 5 (1/2, 1/3), Pietro Agostini 0 (0/0, 0/3), Sabit Kodra 0 (0/0, 0/0), Davide Mezzina 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 6 / 12 – Rimbalzi: 38 9 + 29 (Guido Scali 12) – Assist: 20 (Francesco Villa 8)

- Pubblicità -

BPC Virtus Cassino: Federico Lestini 13 (5/9, 1/10), Stefano Borsato 12 (1/3, 3/7), Michael Teghini 8 (0/6, 2/3), Simone Bagnoli 8 (4/7, 0/0), Uchenna Ani 5 (1/8, 0/1), Keller Cedric Ly-Lee 3 (0/4, 1/3), Carlo Balducci 3 (1/3, 0/0), Marco Gambelli 3 (0/0, 1/3), Karim Abdoul Idrissou 2 (1/1, 0/0), Vincenzo Provenzani 2 (1/1, 0/1)Tiri liberi: 7 / 15 – Rimbalzi: 50 18 + 32 (Stefano Borsato 14) – Assist: 9 (Stefano Borsato, Michael Teghini 3)

Nello scontro salvezza del PalaPoli di Molfetta, perde due punti sanguinosi la BPC Virtus Cassino, che oltre al risultato negativo, riesce a sciupare il vantaggio nello scontro diretto contro la formazione pugliese (sconfitta all’andata con il punteggio di 70-62, ndc) che con una gara da recuperare abbastanza agevole contro il Meta Formia, si porta ad un vantaggio in classifica di 4 punti potenziali più lo scontro diretto, in caso di arrivo a pari punti in classifica; una sconfitta meritata e, come dicevamo, sanguinosa per la compagine di coach Vettese, mai veramente in partita, e mai capace nell’arco dei 40 minuti del match, di mettere il naso avanti.

- Pubblicità -


Una partita condotta sin dalle prime battute di gioco, per la Pavimaro, che faceva ritorno in un match tra le mura amiche dopo quasi un mese di assenza; una vittoria frutto del lavoro di squadra, delle ottime percentuali da oltre l’arco, e delle prestazioni mostre di Villa, 22 punti per lui, e del grande ex di giornata, Matteo Bini, assoluto protagonista con ben 18 punti segnati e il 50% al tiro da oltre l’arco dei 3 punti. Esordio vincente per il neo-coach biancorosso Azzollini, capace di preparare in maniera perfetta, sia tatticamente che in termini di energie nervose la partita dei suoi, capaci di limitare ottimamente le armi offensive ospiti rappresentate da Borsato, Teghini e Lestini, che terminano il match, complessivamente, con soli 33 punti segnati. Per Cassino, non riescono ad incidere neanche i determinanti, nelle scorse gare di campionato, Ani e Ly-Lee, che falliscono importanti realizzazioni da sotto canestro, senza dimenticare l’impalpabile presenza nel match di Provenzani, autore di 5 falli in soli 4 minuti di presenza sul parquet, e di Balducci.
Unica nota parzialmente positiva, il ritorno di Bagnoli, che sfiora la doppia/doppia in soli 15 minuti sul rettangolo di gioco, autore di 8 punti e 7 rimbalzi.
Una sconfitta per 74-59 per Cassino, che certifica un sensibile passo indietro rispetto alle buone prestazioni delle scorse settimane.


Il commento a fine match del DS Alberto Manzari: “Sono stato decisamente sorpreso dalla pessima prestazione dei ragazzi. Non mi aspettavo minimamente una performance di questo tipo. Rispetto alle precedenti gare, abbiamo difeso malissimo, concedendo troppo agli avversari nel primo quarto, nonostante l’innegabile fortuna che ad inizio partita gli stessi hanno avuto in alcune realizzazioni dal campo, e attaccato in maniera superficiale e approssimativa, e aldilà dei 74 punti subiti, se segni solo 59 punti, meriti di perdere la gara. Dispiace aver sciupato il vantaggio nello scontro diretto ed esserci complicati la vita con una partita che era ampiamente alla nostra portata. Il match, a mio modesto parere, è stato preparato, come al solito, bene tatticamente, ma sorprendentemente male da un punto di vista emotivo. Siamo arrivati scarichi e senza le giuste energie nervose ad una partita che era, per noi, ancor più decisiva rispetto alle proibitive vittorie che abbiamo conquistato contro Ruvo e Ragusa, che per posizione in graduatoria, organico e qualità, con tutto il rispetto, non possono essere minimamente paragonate a Molfetta. Questa riflessione aumenta il nostro rammarico come società e come club, perchè per l’ennesima volta ci lecchiamo le ferite per una partita che avrebbe potuto e dovuto dire altro, per risollevare la nostra classifica e il nostro campionato. Invece, come al solito, ci siamo complicati la vita, e dovremo sudarci fino all’ultimo questa benedetta permanenza nel terzo campionato nazionale. Spero che i tecnici, ma lo farò anche io in prima persona, ricarichino a dovere i ragazzi in vista del prossimo match di campionato contro Reggio Calabria in casa, per ritrovare la tranquillità che avevamo ritrovato da qualche settimana a questa parte e per riprendere il cammino spediti verso l’obiettivo che ci siamo prefissati”.
Prossimo incontro, per Teghini e soci, sabato 2 aprile alle ore 18:00, tra le mura amiche del PalaVirtus, contro la Viola Reggio Calabria.

- Pubblicità -
Redazionehttps://www.tunews24.it
SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Facebook: TuNews24 e TuSport24
Instagram: TuNews24 e TuSport24
Youtube: TuNews24
Telegram: TuNews24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE
- Pubblicità - B4-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B5-300x250-TUNEWS24

ARTICOLI CORRELATI

- Pubblicità - B6-300x250-TUNEWS24

Più LETTE

- Pubblicità - B2-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24
- Pubblicità - B3-HOMEPAGE-300x250-TUNEWS24