Frosinone-Ternana, i giallazzurri vogliono vincere per “diventare grandi”: le scelte di Grosso

Condividi la notizia!

Reduce dall’ottimo punto ottenuto su un difficile campo come quello di Cremona, il Frosinone ospita la Ternana di Cristiano Lucarelli. Dopo un avvio stentato con ben tre sconfitte consecutive subite, le Fere hanno pian piano risalito la china, tanto da portarsi a ridosso della zona playoff, distante ora appena due punti. I rossoverdi, poi, sono in uno stato di forma strabiliante, visto che nelle ultime quattro partite hanno ottenuto ben 8 punti, segnando 7 gol, 3 dei quali in casa del Lecce, una della compagini più forti della categoria. Ci sono tutti gli ingredienti quindi per assistere ad una bella partita. Una partita che il Frosinone vuole vincere per fare il definitivo salto di qualità. L’unica pecca di quest’inizio di stagione della truppa di Grosso, infatti, è quella di fallire sempre le occasioni per “scrollarsi di dosso” il ruolo di inseguitrice, ed imporsi così tra le prime della classe. I giallazzurri, finora, hanno dimostrato di potersela giocare con tutte, di essere una squadra difficile da battere e che sa reagire quando va in svantaggio.

La cosa che manca per diventare una grande squadra è la concretezza, quella che non ti fa sbagliare appuntamenti come quello contro il fanalino di coda Pordenone, una compagine sì in forte crescita (nell’ultimo turno è arrivata anche la prima vittoria) ma che comunque aveva perso ben 10 partite su 13. Il Frosinone, se vuole diventare grande fin da subito, non deve sbagliare più certe occasioni. E la gara contro la Ternana è una di quella da non fallire, perché si gioca in casa, perché questa squadra merita di essere più in alto per quello fatto vedere sul campo e per mille altri motivi. Dopo il turnover visto con la Cremonese, mister Grosso torna all’undici tipo: in porta Ravaglia. La difesa vedrà Casasola e Zampano sulle fasce e la coppia Gatti-Szyminski nel mezzo. A centrocampo torna titolare Lulic al fianco di Ricci e Boloca. In avanti, invece, il solo confermato rispetto alla sfida con la Cremonese sarà Charpentier. Sugli esterni torneranno Canotto e Garritano, utilizzato nell’ultima gara come mezzala di centrocampo.

Probabile formazione

Ravaglia; Casasola, Gatti, Szyminski, Zampano; Boloca, Ricci, Lulic; Canotto, Charpentier, Garritano

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE