Covid, la curva dei contagi cresce ancora. Casi in aumento nel Lazio. Boom a Latina. Riepilogo da brividi

Condividi la notizia!

La curva dei contagi continua a crescere e le autorità sanitarie lanciano un nuovo allarme invitando la popolazione a rispettare tutte le misure di sicurezza e, soprattutto, a procedere spediti con le vaccinazioni, con la terza dose in specie, unica arma per contrastare efficacemente la pandemia ed evitare limitazioni e restrizioni. Intanto, vediamo come sono andate le cose oggi a livello regionale, provinciale e nazionale.
 
L’evoluzione della pandemia nel Lazio 
 
L’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato ha precisato nel pomeriggio: “OGGI NEL LAZIO SU UN TOTALE DI 41.166 TAMPONI, SI REGISTRANO 1.216 NUOVI CASI POSITIVI (+137), 5 I DECESSI (+2), 636 I RICOVERATI (+23), 83 LE TERAPIE INTENSIVE (+3) E +549 I GUARITI. IL RAPPORTO TRA POSITIVI E TAMPONI È AL 2,9%. I CASI A ROMA CITTÀ SONO A QUOTA 580. IL LAZIO E’ LA PRIMA REGIONE A PARTIRE CON VACCINAZIONE PER OVER 40, OPEN DAY SONO UN SUCCESSO. SI VALUTA REPLICA PER DOMENICA PROSSIMA. E’ IL SECONDO GIORNO IN CUI AUMENTANO LE PRIME DOSI.
 
NEL LAZIO SUPERATE 9,1 MILIONI DI SOMMINISTRAZIONI IN PREVALENZA DOSI BOOSTER CHE NELLA GIORNATA DI IERI HANNO RAPPRESENTATO IL 78% DELLE INTERE SOMMINISTRAZIONI. BISOGNA TENERE ALTA L’ATTENZIONE, UTILIZZARE LA MASCHERINA ED EVITARE GLI ASSEMBRAMENTI’
 
RAFFRONTO CON IL 21 NOVEMBRE 2020: -32 DECESSI, -1.445 CASI POSITIVI,-2.621 RICOVERATI IN AREA MEDICA, -254 RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA, -61.821 IN ISOLAMENTO DOMICILIARE.
Terza dose: oltre 457 mila le dosi effettuate.
OGGI OPEN DAY OVER 40: buona l’adesione ai primi open day rivolti a over 40 che abbiano superato i 180 giorni dall’ultima somministrazione del vaccino Covid. Si valuta una replica domenica prossima. ***Fino ad esaurimento delle disponibilità delle singole strutture***
 
ATTIVE LE PRENOTAZIONI (HTTPS://PRENOTAVACCINO-COVID.REGIONE.LAZIO.IT/MAIN/HOME) PER LA DOSE DI RICHIAMO RIVOLTA A OVER 40 TRASCORSI I 180 GIORNI DA ULTIMA DOSE. IL SISTEMA COLLOCA L’UTENTE ALLA PRIMA DATA UTILE, BASTA LA TESSERA SANITARIA E SCEGLIERE L’HUB VACCINALE O LA FARMACIA. LE PRENOTAZIONI SONO DISPONIBILI FINO AL 31 GENNAIO PER COLORO CHE HANNO EFFETTUATO L’ULTIMA DOSE IL 30 LUGLIO. IL RICHIAMO PUO’ ESSER FATTO ANCHE DAL PROPRIO MEDICO DI MEDICINA GENERALE, IN QUESTO CASO VA CONTATTATO DIRETTAMENTE IL MEDICO.
 
MONOCLONALI: E’ ATTIVO IL SERVIZIO DI TRIAGE TELEFONICO AL NUMERO 800.118.800 RIVOLTO A OVER 65 ANNI APPENA RISCONTRATA LA POSITIVITA’ PER LA VALUTAZIONE ALL’ARRUOLAMENTO PER SOMMINISTRAZIONE ANTICORPI MONOCLONALI CHE AVVIENE PRESSO UNO DEI 15 CENTRI O ANCHE A DOMICILIO SECONDO LE INDICAZIONI CLINICHE.
 
Vaccino antinfluenzale: somministrate 820 mila dosi e già distribuiti oltre 1 milione 236 mila vaccini ai medici di medicina generale, ai pediatri e alle farmacie. Sono attivi nella campagna ad oggi 3.819 medici di medicina generale e 350 pediatri di libera scelta e circa 800 farmacie.
HUB VACCINALI: negli hub si può accedere solo su prenotazione per evitare assembramenti.
 
Il quadro dettagliato nelle Asl romane
 
Asl Roma 1: sono 203 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.
Asl Roma 2: sono 297 i nuovi casi e 2 i decessi nelle ultime 24h.
Asl Roma 3: sono 80 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
Asl Roma 4: sono 61 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
Asl Roma 5: sono 158 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.
Asl Roma 6: sono 125 i nuovi casi e 1 decesso nelle ultime 24h.
 

La situazione nelle quattro province laziali: 

Nelle province si registrano 292 nuovi casi:
Asl di Frosinone: sono 79 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
Asl di Latina: sono 121 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
Asl di Rieti: sono 32 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
Asl di Viterbo: sono 60 i nuovi casi e 0 i decessi nelle ultime 24h.
 
 

L’evoluzione della pandemia in Italia: l’allarme del mondo scientifico

La curva dei contagi cresce e il mondo scientifico lancia l’allarme: intervenire perché il trend è in crescita. E il sottosegretario alla Salute Andrea Costa lancia un appello ad “affrettarsi con la prenotazione delle terze dosi e procedere rapidamente con la somministrazione dei richiami a tutti coloro per cui è previsto.

Dobbiamo invitare gli italiani – ha detto a Tgcom 24 – a continuare ad avere senso di responsabilità rispettando le regole, dall’uso delle mascherine all’igiene delle mani. Dobbiamo inoltre accelerare sulle terze dosi e per questo abbiamo anche dato alle Regioni la possibilità di anticipare a partire proprio da domani l’avvio della somministrazione delle terzo dosi agli over40″.

E il bollettino quotidiano del ministero della Salute annuncia che sono 9.709 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, ieri erano stati 11.555. Sono invece 46 le vittime in un giorno. Ieri erano state 49. Sono 487.109 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 574.812. Il tasso di positività è al 2%, stabile rispetto a ieri. Sono invece 520 i pazienti in terapia intensiva in Italia, 8 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 35. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 4.345, ovvero 95 in più rispetto a ieri.

La distribuzione dei nuovi casi in Ciociaria nei singoli Comuni

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE