Frosinone – Weekend di visite al nuovo palazzo comunale

Condividi la notizia!

Sabato e domenica, dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19, il nuovo palazzo comunale di via Plebiscito, aperto alla cittadinanza dalla scorsa domenica, accoglierà i visitatori che vorranno ammirare il tesoro delle nostre origini conservato nel piano seminterrato, dove un tempo vi erano i caveau della Banca d’Italia, allestito dal Museo Archeologico diretto dalla dottoressa Maria Teresa Onorati, con le visite guidate del Museo Archeologico stesso; la collezione della pinacoteca, con la mostra curata da Alfio Borghese; lo splendido panorama offerto dalla terrazza, che affaccia su ben 11 comuni del circondario, dotata di due binocoli per apprezzare il paesaggio circostante nei minimi dettagli.

Particolarmente suggestiva anche l’illuminazione artistica che contraddistingue le facciate esterne di palazzo Munari, dopo il tramonto. È gradita (non obbligatoria) la prenotazione all’indirizzo mail ilaria.ferri@comune.frosinone.it entro oggi, 22 ottobre, alle ore 18.

Nelle foto: alcune esposizioni delle opere d’arte all’interno di Palazzo Munari

Le dichiarazioni del sindaco Nicola Ottaviani

«L’apertura al pubblico del nuovo Palazzo comunale, nella parte alta della città – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, in occasione dell’inaugurazione – restituisce al capoluogo una pagina importante della propria identità, storica e culturale dopo che la sede municipale era stata bombardata e distrutta nel corso dell’ultimo conflitto bellico, nell’autunno del 1943. Oggi siamo riusciti a ricostruire il senso di appartenenza a un territorio, rafforzando i valori della coesione sociale, della solidarietà, dell’identità».

Il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani

Condividi la notizia!

Monica D'Annibale

Laureata in Scienze della Comunicazione presso l'Università di Cassino con una tesi dal titolo "Il giornalismo partecipativo e la viralizzazione delle notizie". Collabora con il quotidiano online "TuNews24.it" e con il settimanale cartaceo "Tu News", dove all'interno cura anche la rubrica enogastronomica "Tu Food". In passato ha collaborato anche con il quotidiano "Ciociaria Oggi" e con il quotidiano online "L'Unico - Quotidiano Indipendente di Roma".