San Donato Val di Comino, torna ‘Via di Banda’: la BpC main partner del festival

Condividi la notizia!

Torna Via di Banda, il Festival più allegro, colorato e festoso dell’estate. Anche quest’anno, anima la Val di Comino con un ricco programma di eventi, per una manifestazione dinamica e coinvolgente dedicata alle bande musicali e alle arti di strada. La manifestazione si terrà dal 30 Luglio al 1 Agosto 2021 a San Donato Val di Comino. 

Il programma

Si parte Venerdì 30 Luglio con MIKELY FAMILY BAND, band ciociara che eseguirà brani classici dello swing, e BANDAKADABRA, banda di strada che si esibirà insieme a MR T BONE, cantante, trombonista, compositore, arrangiatore italiano che è ormai diventato un artista di fama internazionale. 

Sabato 31 luglio, la Zastava Orkestar, marching band che già in passato è stata ospite del Festival e poi il grande Roy Paci con gli Aretuska. 

Domenica 1 agosto ad animare Via di Banda ci saranno la marching band Sassinfunky e  Rocco Papaleo in duo con il pianista Arturo Variante nel suo “Recital”. Con loro anche Alessandro D’Alessandro. 

Gli interventi

«L’edizione di quest’anno – spiega il Direttore Artistico e ideatore della manifestazione Gianluca Terenzi – così come quella del 2020 è stata particolarmente complessa dal punto di vista organizzativo. Il rispetto delle normative legate all’epidemia Covid, infatti, ci impone una serie di accortezze e di restrizioni che, in qualche modo, ci hanno spinto a ripensare la manifestazione. Ecco perché Via di Banda – Via di BOOM, come l’abbiamo rinominata quest’anno – torna con una veste nuova, nella quale, però, non viene snaturato lo spirito della manifestazione: la musica, in particolare la musica delle formazioni bandistiche,  resta la protagonista principale, accompagnata dalle arti di strada. Sulla scia di quanto fatto l’anno scorso, quando abbiamo chiuso la manifestazione con una serata speciale con Neri Marcoré, abbiamo proposto un mix tra la tradizione delle bande marcianti e i grandi artisti internazionali, come Roy Paci e Rocco Papaleo. 

Saranno tre serate piene di divertimento, di allegria, di musica, nelle quali, però, rispetteremo tutte le normative anticovid: gli eventi si terranno in Piazza Cavour e potranno accedere 400 spettatori, così da garantire il necessario distanziamento. Inoltre è necessario prenotarsi o, per le ultime due serate, acquistare il biglietto»La Banca Popolare del Cassinate, anche quest’anno, è sponsor dell’evento, come spiega il Presidente Vincenzo Formisano:«Abbiamo sostenuto Via di Banda fin dalla prima edizione. Quello che più ci ha affascinato, è stata la formula, originale e innovativa, con la quale questo festival riesce a trasformare uno dei borghi più belli del nostro territorio in un grande palcoscenico a cielo aperto, favorendo l’incontro tra diverse forme artistiche e musicali. Le vie e le strade di San Donato si trasformano in un vortice di magia, di divertimento, di allegria. Uno spirito profondo e sbarazzino al tempo stesso, quello di Via di Banda, una lettura della vita, del territorio, dell’arte capace di sorprendere e coinvolgere gli spettatori. E questo spirito è mantenuto anche nella nuova “formula”, nella quale l’emergenza Covid ha imposto alcuni limiti. Eppure, è un meraviglioso segnale di speranza il fatto che Via di Banda non si sia mai fermata e sia l’anno scorso, che quest’anno, abbia saputo rallegrare la nostra estate, diventando un esempio di “resilienza”, di tenacia, di allegria. La Banca c’è stata e c’è anche quest’anno, al fianco di chi crede nella cultura, di chi non si arrende di fronte alle difficoltà, di chi è capace di vedere e valorizzare la bellezza del nostro territorio»

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE