Veroli – Conferenza stampa del sindaco e della delegata alla Cultura sull’Estate verolana

Condividi la notizia!

Conferma del Festival della Filosofia con la presenza del ministro Franceschini intervistato dal verolano direttore del Corriere della Sera, dottor Fontana. Novità assoluta Verevent presenta il Premio Veroli alla Memoria previsto per il 6 agosto in piazza Santa Salome per nove verolani che hanno fatto la storia di Veroli e per tre esterni

di Egidio Cerelli

Conferenza stampa presso l’Aula consiliare per illustrare il programma dell’estate verolana. Al fianco del sindaco Simone Cretaro che ha portato il saluto agli ospiti la delegata alla Cultura Francesca Cerquozzi ed il funzionario dottor Mauro Ranelli. Erano presenti il consigliere Denis Campoli e l’assessore Emanuele Fiorini.
Un programma di intrattenimenti e spettacoli dal vivo di qualità durante il periodo estivo per grandi e bambini, con un occhio di riguardo alle famiglie per trascorre in tranquillità serate nel bellissimo centro storico di Veroli.
Un investimento fortemente voluto dall’Amministrazione per proseguire nelle attività finalizzate alla valorizzazione del patrimonio culturale, artistico e paesaggistico di Veroli, elaborando un cartellone di appuntamenti davvero interessanti. Un messaggio, quindi, di speranza dopo il difficile periodo invernale a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 e della conseguente pandemia sviluppatasi su tutto il territorio nazionale.

Investire sulla cultura anche in tempo di pandemia

“Investire in cultura è fondamentale per Veroli – il sindaco, Simone Cretaro – perché dobbiamo sfruttare le potenzialità presenti nel centro storico, palcoscenico naturale per l’intrattenimento di qualsiasi genere, oltre che territorio meta del turismo religioso grazie alla presenza soprattutto della Scala Santa e dell’abbazia cistercense di Casamari. Siamo fiduciosi di aver programmato bene in questo periodo di ripartenza per attirare l’attenzione delle famiglie non solo locali ma dell’intera provincia e, quindi, determinare un valore aggiunto in termini di presenza per Veroli dove trascorrere in sicurezza ed in tranquillità l’estate”.
Nel rispetto del protocollo anti Covid “Veroli Sicuramente”, adottato con successo sin dallo scorso anno in collaborazione con la Asl di Frosinone, e l’utilizzo del metodo di ricerca del metodo matematico ed algoritmo sul monitoraggio dell’accoglienza turistica elaborato dall’Università di Firenze – Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, sono state programmate iniziative molto interessanti.

Già in scena il teatro

Non manca il teatro, iniziato nei fine settimana di giugno, con la seconda edizione della rassegna “CHIOSTRO IN SCENA” e la novità itinerante nelle contrade di “ARCO DELLE FIABE” itinerante per bambini, in collaborazione con l’associazione Duecento22.

Festival della Filosofia

Il primo luglio al via l’attesa seconda edizione del “FESTIVAL DELLA FILOSOFIA” con la direzione artistica di Fabrizio Vona, con ospiti di rilievo nazionale da Erri De Luca, a Dacia Maraini, al Ministro della Cultura Dario Franceschini intervistato dal direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana, all’arcivescovo Vincenzo Paglia che dialogherà con il senatore Luigi Manconi, per finire con il politologo Massimo Cacciari. Introdotti gli intrattenimenti musicali al chiostro di S. Agostino con “A RIVEDER LE STELLE”, serate in collaborazione con il Conservatorio Licinio Refice, con concerti per pianoforte del maestro Battista, una ensamble di chitarre e, per finire, con un trio di ance. Confermata con la settima edizione la  rassegna letteraria “INCONTRIAMOCI A VEROLI” in collaborazione con Ubik, con autori di livello, tra cui Stefania AUCI, vero evento librario dell’anno 2021 con il proseguo della saga della famiglia Florio con l’ultimo bestseller “L’inverno dei Leoni”; seguiranno, Lirio Abate, Enrico Vanzina, Antonella Boralevi e Gabriella Genisi.Non mancheranno, poi, il “FESTIVAL DELLO SPORT RACCONTATO”, con storie dello sport raccontate appunto tramite cronisti del calibro di Riccardo Cucchi e Marino Bartoletti ed altri autori.

Premio alla Memoria, il 6 di agosto

La novità assoluta à certamente la terza edizione de il “PREMIO VEROLI ALLA MEMORIA” che ripercorrerà la storia locale attraverso i suoi non dimenticati personaggi , imprenditori, commercianti, uomini di Cultura. Il Premio si svolgerà nella location di piazza Santa Salome a cura della Associazione culturale “Verevent” che proporrà oltre alle premiazioni di nove verolani anche di personaggi come Mario Coratti ideatore dei Fasti verolani, dell’alpinista Daniele Nardi e di altri di cui Verevent sta contattando i parenti. In questi giorni si sta lavorando con lo studio dello scenografo Gaetano Castelli con altri personaggi del mondo dello spettacolo come Ivan Pierri direttore della fotografia di XFactor e Luca Tomassini il grande coreografo di Madonna. E’ prevista una sfilata della Accademia delle Filatrici di Sora tra una terna di premiazioni e l’altra. La ‘chicca’ della serata, quella del 6 agosto sarà la presenza come ospite di Gianmarco Carroccia, che vediamo spesso nelle TV nazionali con Mogol che canterà sette canzoni. E poi ci saranno le telecamere di Teleuniverso per riprendere l’evento. Saremo più espliciti nei prossimi giorni.

Per finire con

Si registra nel programma il ritorno della tradizionale Sagra della Moricola nel rione di San Leucio con altra simpatica novità di Veroli Estate 2021 sarà “VERAVIGLIOSO” un festival di teatro per le famiglie con spettacoli esilaranti dal vivo nel centro storico dal 29 luglio al 1° agosto. Un diretto collegamento come format ai mitici “Fasti” il festival del teatro di strada, attualmente sospeso causa Covid.  La direzione artistica sarà, infatti, di Terzostudio e l’apertura sarà del gruppo storico dei fasti, gli Appiccicaticci. In questo festival è prevista la partecipazione di don Dino Mazzoli ed i suoi laboratori creativi “DIN DON ART”.


Settembre concentro di Max Gazzè

Nel primo fine settimana di settembre, oltre alla Sagra della Ciammella che per la 42 volta animerà il suggestivo borgo medioevale di S. Croce, mentre il 4 settembre la città ospiterà la tappa del festival di musica popolare di Tarantelliri, con Max Gazzè in concerto al polivalente, per concludere gli intrattenimenti con la manifestazione storica della PANTASEMA con la 55° edizione della festa goliardica di fine estate.
“Un contenitore di indubbio livello che va ad attirare la curiosità di un ampio potenziale di spettatori, ognuno con le proprie aspettative ed interessi – così la consigliera delegata alla Cultura, Francesca Cerquozzi – Un equilibrio tra eventi di livello nazionale e quelli con un target più territoriale, un connubio vincente per caratterizzare l’offerta di intrattenimento di qualità che vada nella direzione di continuare a valorizzare la nostra città”.

Condividi la notizia!

Egidio Cerelli

Giornalista del quotidiano online "TuNews24.it" e del settimanale cartaceo "Tu News", inizia a collaborare con il Messaggero il 29 aprile 1973, quindi con il Corriere di Frosinone, Radio Frosinone, TeleUniverso e Itr, per le telecronache del Frosinone Calcio e del Basket Veroli. Quindi Extra Tv, Ciociaria Oggi, La Provincia Quotidiano e Tg24. Organizzatore di numerosi eventi tra cui la Biennale del Ferro Battuto, Premio Veroli con Mogol, Premio Valente con Gaetano Castelli.