Serie B – Novakovich show al “Granillo”: poker del Frosinone alla Reggina

Condividi la notizia!

Il Frosinone conclude la propria stagione con un poker alla Reggina. I giallazzurri di Grosso espugnano il “Granillo” trascinati da un Novakovich in stato di grazia. L’americano mette infatti a segno una tripletta oltre a piazzare l’assist per il gol di Ciano.

Prestazione impeccabile da parte dei ciociari che al 28′ la sbloccano dopo un’azione insistita in cui gli amaranto respingono ben quattro tentativi verso la porta. Alla fine è Novakovich a insaccare di testa su preciso invito dalla sinistra di Szyminski. Dieci minuti dopo arriva il raddoppio del “Leone”: Boloca riparte in contropiede e appoggia per Novakovich, il numero 18 giallazzurro entra in area dalla sinistra, apre il destro e infila Nicolas con un perfetto tiro a giro. La Reggina non ci sta a perdere tra le mura amiche, ma deve fare i conti con un Frosinone arrembante più che mai. Al 76′ Rohdén e Gori chiudono su Folorunsho a centrocampo, il capitano – che oggi festeggia le 228 presenze con la maglia del club superando Daniel Ciofani – lancia Novakovich che avanza e poi pesca in mezzo Ciano, chirurgico nel trafiggere Nicolas con il mancino. Terzo sigillo in campionato per il calciatore di Marcianise che interrompe un digiuno di reti che durava dal 5 dicembre scorso contro il Chievo. Non finisce qui perché, due giri di lancette dopo, arriva la tripletta per Novakovich che sale così a quota 11 gol in stagione. Carraro intercetta il pallone nella sua trequarti e lancia lungo per l’americano che, dopo aver vinto l’ennesimo duello con Dalle Mura, inizialmente si fa respingere la conclusione dal portiere ma poi sulla ribattuta è lucido nel piazzare la sfera in fondo al sacco. Termina 0-4 al “Granillo”, un successo che permette al Frosinone di raggiungere la Reggina a quota 50 punti e concludere la stagione al decimo posto in virtù del vantaggio negli scontri diretti con gli amaranto.

REGGINA-FROSINONE 0-4 (0-2)

Reggina (4-2-3-1): Nicolas; Del Prato, Cionek, Dalle Mura, Di Chiara (79′ Petrelli); Bianchi (46′ Bellomo), Crisetig (79′ Chierico); Rivas, Folorunsho, Orji (57′ Liotti); Montalto (46′ Denis). A disp.: Guarna, Plizzari, Lakicevic, Loiacono, Bezzon, Crimi, Rechichi. All.: Marco Baroni.

Frosinone (3-5-2): Iacobucci; Salvi, Szyminski, Capuano; Brignola (69′ Tribuzzi), Gori, Carraro (83′ Millico), Boloca (69′ Rohdén), Zampano; Ciano (83′ L. Vitale), Novakovich (90′ Luciani). A disp.: Marcianò, Bardi, R. Baroni, Iemmello, Brighenti, M. Vitale, Parzyszek. All.: Fabio Grosso.

Arbitro: Maria Marotta della sezione di Sapri.

Marcatori: 28′, 38′, 78′ Novakovich, 76′ Ciano.

Note: partita a porte chiuse. Ammoniti: Del Prato (R); Carraro, Gori (F). Recuperi: 1′ pt; 3′ st.

Condividi la notizia!

Stefano Pantano

Laureato in Scienze della Comunicazione a Roma 2 con una tesi sulla prima, storica, promozione del Frosinone Calcio in Serie A. Giornalista pubblicista, collabora con il quotidiano online "TuNews24.it", con il settimanale "Tu Sport" e con il quindicinale "Alé Frosinone" oltre che con i portali "CalcioMercato.com" e "MondoSportivo.it", di cui è caporedattore.