Frosinone – Covid, aumentano i contagi. Ma anche la possibilità di fare tamponi

Condividi la notizia!

Anche il Lazio, visto il continuo incremento di casi di persone contagiate da Coronavirus, rischia di cambierà colore, come hanno fatto tante altre regioni, lasciando l’apparente tranquillità del giallo. Il trend dei contagi da Covid-19 anche in provincia di Frosinone, infatti, è in crescente aumento, in linea con i dati nazionali registrati nelle ultime 24 ore.

Secondo la fonte del Ministero della Salute, attualmente in Italia il totale dei casi ha superato un milione di contagi, nella Regione Lazio sono più di 75mila, mentre in Ciociaria si aggirano intorno ai 300 nuovi casi al giorno (come ieri), con un incremento del trend abbastanza preoccupante.

Tra i Comuni del Frusinate attualmente in cima alla lista ci sono le città di Frosinone, Sora ed Alatri. Anche se i guariti salgono a oltre 3 mila, i dati purtroppo stanno facendo balzare la Ciociaria nelle fasce più preoccupanti della regione.

A Frosinone, oltre a quello della Asl, c’è un drive-in esterno anche presso il Centro F-Medical Group: qui è presente un’area attrezzata idonea ad effettuare molteplici tamponi rapidi antigenici ogni giorno, per i quali è possibile ottenere risposta in giornata. Nel complesso si effettuano oltre 3.000 tamponi a settimana attestando la positività di molti casi, potendoli così porre in isolamento domiciliare.

Ora è il caso solo di sperare che grazie al “coprifuoco istituito”, alla possibilità di fare tamponi molto più facilmente e velocemente e alla coscienza delle persone, i numeri possano in breve tempo cominciare a scendere nuovamente, così come è accaduto per la prima ondata, in attesa di un vaccino.

Condividi la notizia!