Olio di CBD: cos’è, benefici, dove comprarlo, costi

Condividi la notizia!

Negli ultimi anni, il business della cannabis light ha cambiato il volto dell’economia. Fino al 2016, infatti, parlare di questa pianta voleva dire chiamare in causa situazioni di dubbia legalità o l’ambito terapeutico.

Con la Legge 242/2016 è cambiato tutto e si parla di cannabis light come di un punto di riferimento utile in diversi campi (dei quali parleremo nelle prossime righe). Il testo normativo appena ricordato, ha portato alla ribalta diversi prodotti.

Tra questi, spicca indubbiamente l’olio di CBD. Se ne hai sentito parlare e vuoi sapere qualcosa di più sulle sue caratteristiche, l’articolo che la nostra redazione ha preparato è la risposta giusta alle tue domande.

Cosa è l’olio di CBD?

L’olio di CBD è un prodotto caratterizzato, unitamente alla presenza di un olio vettore, dal contenuto di CBD o cannabidiolo. Di cosa si tratta? Del cannabinoide più comune dopo il THC. I due principi attivi della cannabis sono ‘cugini’ ma hanno peculiarità differenti.

Il CBD, infatti, non provoca effetti psicoattivi. Anzi, per essere precisi bisognerebbe ricordare che è in grado di attenuare quelli causati dal THC.

Benefici

I benefici dell’olio di CBD sono numerosi. Alcuni di essi, sono ancora al centro dell’attenzione scientifica che deve fare chiarezza. Per quanto riguarda i vantaggi certi, è possibile citare gli effetti rilassanti. Il CBD, infatti, può essere utilizzato come rimedio naturale contro l’insonnia.

Questa sua caratteristica ha rappresentato uno dei fattori che hanno contribuito, nel corso del lockdown, al successo straordinario degli e-commerce che vendono cannabis light (molti di questi siti si sono trovati, da un giorno all’altro, a gestire volumi di richieste inimmaginabile fino alla fine dei primi due mesi del 2020).

L’olio di CBD ha anche un altro indiscusso pro: il suo ingrediente principale non ha effetti collaterali (parliamo di reazioni problematiche diverse dagli effetti psicoattivi). Il consiglio degli esperti è quello di evitare di assumerlo prima di mettersi al volante. Il rischio, in caso di controllo da parte della polizia, è quello di vedersi ritirare la patente.

Facciamo presente che l’olio di CBD può essere utilizzato anche per gli animali. Ovviamente, prima di somministrarlo ai propri amici è opportuno chiedere consiglio al proprio medico curante.

Concentrazione di CBD

Una caratteristica importante dell’olio di CBD riguarda il fatto che il prodotto può avere concentrazioni diverse. In linea di massima, si va dal 2,5 al 30%. Se si è alle primissime armi, il consiglio è quello di partire con l’assunzione di olio di CBD caratterizzato da una concentrazione di prodotto non superiore al 5%.

Dove si acquista?

L’olio di CBD può essere acquistato sia presso i numerosi growshop che si affacciano sulle strade delle nostre città, ma anche facendo riferimento ai sopra citati e-commerce. In entrambi i casi, se si ha intenzione di provare il CBD, si possono prendere in considerazione diverse altre alternative.

 Tra queste troviamo le infiorescenze, caratterizzate da un aroma estremamente ricco e perfette per gli esperti, ma anche i cristalli di CBD, noti per il loro livello di purezza e per la versatilità riguardante le modalità di consumo (possono essere sciolti sotto la lingua, ma anche vaporizzati). Tra le altre alternative diverse dall’olio da considerare quando si tratta di assumere il CBD sono i liquid per l’e-cig. 

Quanto costa?

A questo punto, è naturale chiedersi quanto costa l’olio di CBD. Il principale criterio da considerare è indubbiamente la percentuale di cannabidiolo. Giusto per fare un esempio, ricordiamo che, in caso di concentrazione pari al 3%, si può parlare di un prezzo attorno ai 25 euro (la situazione cambia anche sulla base delle scelte del singolo e-commerce).

Condividi la notizia!

Redazione

SEGUICI ANCHE SUI SOCIAL
Instagram: Tu News 24 e Tu Sport 24
Youtube: Tu News 24
Puoi leggerci anche in formato cartaceo: il settimanale viene pubblicato e distribuito gratuitamente ogni venerdì in edicole, bar, centri commerciali e svariati esercizi. Ma è possibile anche sfogliarlo comodamente online, cliccando su TU NEWS sfogliabile
TU NEWS, PASSIONE PER L’INFORMAZIONE