Pugilato – Andrea Tiberia si laurea campione regionale

Condividi la notizia!

Non ha deluso le attese Andrea Tiberia, nipote del grande Domenico, campione d’Italia in tre diverse categorie, nei campionati regionali giovanili di boxe ai quali hanno partecipato più di venti pugili provenienti da ogni angolo del Lazio. Il giovane 18enne peso medio, tesserato con la palestra “Asd Domenico Tiberia Boxing Club”, presieduta da Massimo Tiberia e seguito dai maestri Pio Ciotoli, Michele Egidi e dal papà Luigi, con 27 mach alle spalle, in finale ha battuto ai punti il romano Matteo Costantini tesserato con la Be Strong Accademy. Sono usciti invece sconfitti in finale Guerino e Massimo Spada, quest’ultimo campione regionale uscente, rispettivamente contro Spinelli della Boxe Latina e D’Angelo della palestra Imperium. Sfortunata invece la prova di Valentino Di Silvio, eliminato ai quarti di finale, nonostante una lodevole performance.


Tanta la gioia di Andrea Tiberia al termine del mach sulla distanza delle tre riprese. “E’ stato un incontro molto duro e combattuto – sono le sue prime parole – Ho cercato di dare il massimo. Vorrei congratularmi con il mio avversario Matteo Costantini e il suo maestro Manolo Patrizi della Be Strong Accademy. Vorrei anche rivolgere un ringraziamenti a tutti quelli che mi sono stati vicini e continuano a farlo. Intanto a mia madre che fa tanti sacrifici per me, mio zio il presidente Massimo Tiberia, mio padre Luigi, mio maestro insieme a Michele Egidi e Pio Ciotoli. Questo è solo un punto di partenza per me perché ora mi debbo preparare per i tricolori. Cercherò di dare sempre il massimo e ce la metterà tutta. Infine – conclude Andrea Tiberia –  un pensiero speciale lo vorrei riservare ai tanti amici che mi supportano sin da quando ho iniziato a combattere”

Condividi la notizia!