Patrica – Battaglini: “Tre consiglieri eletti testimoniano un’operazione politica quasi perfetta”

Condividi la notizia!

“Una campagna elettorale anomala, non solo per il Covid, ma anche per le dinamiche che ci hanno portato al voto. Quattro anni di consiliatura al fianco del sindaco, che solo a poche settimane dal voto mi ha comunicato che non mi avrebbe inserito nella sua lista, mi hanno sconvolto i piani ed è inutile negarlo. Riuscire a fare una lista in pochi giorni in contrapposizione ad una maggioranza a cui sono stato vicino fino alla fine è stato già di per sé un miracolo, figurarsi eleggere ben tre consiglieri. È il commento a caldo di Samuel Battaglini, che riflette sul risultato di queste Amministrative e sui frutti raccolti dopo la sua candidatura a sindaco nel Comune di Patrica.

“Il dato politico non va letto basandosi sulle percentuali ma su ciò che hanno rappresentato in termini politici le elezioni di Patrica. Circa duecento voti – spiega Battaglini – che rappresentano un grande consenso personale su cui proiettare le sfide future e su cui creare basi solidissime per la ricostruzione del Centrodestra nel nostro Paese. Con Bragaglia e Giorgettini siamo già al lavoro, faremo un’opposizione dura e decisa, ad iniziare dalla questione ambientale. Buon lavoro al Sindaco – l’augurio finale – alla sua maggioranza e a tutto il Consiglio comunale”.

Condividi la notizia!