Carlo Angeletti: dall’Arma a Nuova Vita per Marco Corsi Sindaco

Condividi la notizia!

La Lista Civica “Nuova Vita”, a sostegno dell’aspirante Sindaco di Ceccano Marco Corsi, presenta il suo nuovo candidato consigliere: Indalezio Angeletti, per tutti Carlo, di origini reatine ma ceccanese d’adozione da trent’anni. Maresciallo dell’Arma dei Carabinieri ormai in pensione, con alle spalle ben 40 anni di onorato servizio in vari reparti della Benemerita e diverse missioni NATO all’estero, è parte attiva della vita sociale e sportiva della città, iscritto all’Avis e donatore di midollo. 

Gli interventi

“Siamo assolutamente soddisfatti – commenta il direttivo di N.V. – L’esperienza ed i valori di Carlo non possono che rappresentare un importante contributo per la realizzazione del progetto politico e degli obiettivi che ci siamo preposti, con la certezza che questo sia solo l’inizio della condivisione di un lungo percorso”. 

“La mia candidatura è nata in modo spontaneo – spiega Angeletti – perché sono fermamente convinto che mettersi a disposizione dei cittadini sia prima di tutto un dovere morale e civile, idea condivisa con gli amici di ‘Nuova Vita’, utilizzando la massima trasparenza. Chi mi conosce sa che non ho bisogno di slogan o gigantografie. L’umiltà, il rispetto, la disponibilità sono i tratti che mi contraddistinguono e mi danno la giusta visibilità nella società”. 

“Ho scelto di candidarmi con la lista civica Nuova Vita a sostegno di Marco Corsi quale futuro sindaco di Ceccano, perché ho valutato la proposta Amministrativa la più reale e percorribile per il rilancio della città – aggiunge – Ritengo che Ceccano debba ritrovare la dimensione che le spetta nella nostra Provincia senza grandi proclami o promesse irrealizzabili”. 

“Il suo è un messaggio umile e sincero rivolto agli elettori – dichiara Corsi, entusiasta dell’ingresso di Angeletti nella coalizione – Carlo è stato al servizio di Ceccano per ben dieci anni e la sua figura è sinonimo di sicurezza e trasparenza. I ceccanesi non sbaglieranno nel confidare in lui”. 

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *