Serie B, il Frosinone pareggia 1-1 a Pescara e si porta al quinto posto. Le pagelle

Condividi la notizia!

Il Frosinone pareggia per 1-1 a Pescara e si porta al quinto posto. Ciociari che con Novakovich hanno risposto al gol sul finire della prima frazione di Memushaj.

Pagelle: Bardi si esalta nel primo tempo, Novakovich torna a segnare

Bardi 7: nella prima frazione salva il risultato in almeno quattro circostanze con ottimi interventi. Non può nulla invece sulla punizione di Memushaj. Attento anche nella ripresa.

Brighenti 5: il capitano giallazzurro non è parso in grande giornata. Suo il fallo (ingenuo) che porta al vantaggio pescarese. Nella ripresa un altro paio di leggerezze che potevano costare caro alla porta canarina.

Ariaudo 6: sembra in crescita rispetto alle sue ultime uscite. Tiene agevolmente Maniero per tutta la partita.

Krajnc 6: soffre nel primo tempo le avanzate abruzzesi poi nella ripresa la sua prestazione sale d’intensità. Sfiora anche il gol di testa.

Zampano 5: bene in fase di spinta ma come spesso gli accade si perde sempre nel momento dell’ultima giocata. Ha sul piede mancino il possibile pallone che potrebbe portare in vantaggio i suoi ma lo spara alle stelle.

Tribuzzi 5: soffre il centrocampo muscolare dei padroni di casa. Non sembra in partita e Nesta lo cambia nella ripresa.

Haas 5.5: male nella prima frazione dove perde molti palloni banali. Cresce nella ripresa.

Rohden 6: il migliore del centrocampo canarino titolare. Sì vede meno in avanti rispetto al suo solito.

Beghetto 5: i compagni lo cercano davvero poco nei primi 45 minuti. Soffre il fatto di non aver un attaccante di riferimento li davanti per i suoi cross.

Ciano 5.5: un passo indietro rispetto alle sue ultime prestazioni ma il Frosinone ha estremamente bisogno delle sue giocate se vorrà dire la sua da qui in avanti.

Dionisi 5.5: ciabatta in maniera clamorosa il possibile 1-1, poi entra nell’azione del pareggio con l’assist per Novakovich. Spreca ancora il possibile vantaggio tirando fuori da buona posizione. Apparso comunque in crescita.

Novakovich 6.5: ottimo l’impatto con la partita per il numero 18. Segna il gol che consente ai suoi di portare a casa un punto prezioso da Pescara.

Paganini 6.5: dà brillantezza sulla corsia di destra. Il suo ingresso fa cambiare marcia al Frosinone.

Szyminski 6: tiene bene la posizione nel finale.

Maiello SV: troppo poco tempo per incidere.

Nesta 6: si presenta a Pescara con una formazione molto rimaneggiata a centrocampo. Nel primo tempo la sua squadra è totalmente in balia dell’avversario e solo un super Bardi tiene a galla i giallazzurri. Nella ripresa sono decisivi gli ingressi di Paganini e Novakovich, con il passaggio al 3-4-1-2 che dà i suoi frutti.

 

Foto Frosinone Calcio

Condividi la notizia!

Antonio Visca

Giornalista dei quotidiani online "TuNews24.it" e "Frosinone Today", del settimanale "Tu Sport" e del quindicinale "Alé Frosinone". In passato ha collaborato anche con "Radio Day".