BOCCE – Riprende l’attività nei bocciodromi

Condividi la notizia!

Il 25 maggio i bocciodromi della Ciociaria hanno riaperto i battenti. Dopo quasi 3 mesi è indispensabile per il nostro movimento sportivo, tornare a svolgere attività agonistica nelle corsie dei nostri bocciodromi. Il gioco delle bocce è uno sport per tutti, per eccellenza, praticabile per tutti e per tutte le età: bambini, giovani, meno giovani, anziani, donne e disabili. C’è molta preoccupazione alla riapertura delle bocciofile, quasi 300 bocciofili sono deceduti a causa del Coronavirus. Quasi tutte le società hanno avuto danni economici e per questo la FIB ha intrapreso azioni per favorire la ripresa. Difatti nell’ultimo Consiglio Federale, tra le misure intraprese, ci sono la proroga del Tesseramento 2020 fino al 31 Dicembre, la gratuità dell’Affiliazione per la stagione 1 Gennaio- 31 Dicembre 2021. Inoltre la FIB ha diramato delle linee guida per l’attività sportiva di base dove tutte le società bocciofile, prima di riaprire gli impianti, dovranno rispettare alcune regole, molto semplici, suggerite dalla Federazione.
Naturalmente non si ripartirà con l’attività agonistica, ma si farà un passo alla volta per ridare slancio alle nostre società, con l’obbiettivo comune e prioritario di garantire la tutela della salute di tutti. Rispettando le regole, collaborando tra atleti, alla fine potremo riprenderci la nostra vita sociale e sportiva.

Marco De Luca

Condividi la notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *